A cura di Davide Orofino.

In Moto3 passano il Q1 Tatay, Bertelle, Rossi e Yamanaka. Nel Q2 va in scena il solito copione che vediamo ormai nella classe più piccola, tanti trenini e tante scie ma alla fine a spuntarla è il “Cacciabombardiere” Romano Fenati con un 1:41.756 a segurilo il plotone italiano con Foggia, Antonelli e Migno rispettivamente in seconda, terza e quarta posizione, chiudono la seconda fila Masia e Artigas. Ottimi anche Riccardo Rossi in P7 e la wild card Elia Bartolini in P8, solo nono il leader del mondiale Acosta e dodicesimo Garcia.

Nella classe di mezzo passano il primo taglio Vietti, Dalla Porta, Roberts e Luthi, Q1 caratterizzata da uno scroscio di pioggia. Nel Q2 la mette davanti a tutti Raul Fernandez che con un 1:36.264 si assicura la partenza al palo per la gara di domani, completano la prima fila Sam Lowes e Augusto Fernandez, quarto Remy Gardner. Qualifica mediocre per gli italiani con il quartetto formato da Bezzecchi, Di Giannantonio, Dalla Porta e Bulega a occupare le posizioni dalla P8 alla P11.

In MotoGP superano il Q1 Bastianini e Marquez, la prima qualifica ha visto diverse bandiere gialle con le cadute di Binder, Rossi e Nakagami nei minuti finali che hanno rovinato il giro a diversi piloti. In Q2 vola Pecco si prende di forza la prima posizione con il tempo di 1:31.065 subito dietro di lui Jack Miller, chiude la prima fila Fabio Quartararo caduto nell’ultimo tentativo mentre cercava di replicare il giro di Bagnaia, bene anche Martin e Zarco in P4 e P5 che vanno così a chiudere in un panino rosso l’alfiere Yamaha. Sesto e settimo i due Honda con Pol davanti a Marc, completano la Top 10 Aleix, Rins e un ottimo Viñales.

Appuntamento a domani per le gare.

Di Davide Orofino

Classe 1995, sardo, laureato in lingue e appassionato di tutto ciò che è dotato di un motore, specialmente se ha quattro ruote o se è dotato di ali che gli permettono di sfrecciare nel cielo. Mi occupo di un po' di tutto ma specialmente del motorsport giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *