fbpx

The I.C.E., tenutosi a St. Moritz, è un trionfo di eleganza ed amore per l’auto.

definizione di eleganza

Per due giornate, il 24 ed il 25 febbraio le nevi esclusive dell’Engadina si sono riempite di capolavori dell’ingegneria automobilistica.

Circa mezzo metro di ghiaccio a tenere in piedi un circuito tra neve e ghiaccio stesso.

The I.C.E non è solo un semplice concorso di eleganza, è la commistione di bellezza e glamour, di jet set e amore per l’auto.

L’unico modo per dissetarsi in maniera appropriata dato l’ambiente.

Come detto prima la qualità e la bellezza dei modelli in concorso è stata fuori di testa.

L’evento ha richiamato ben 11000 partecipanti tra piloti, collezionisti, media e pubblico.

Il segreto di questo successo?

Non solo le auto ma soprattutto la formula.

L’idea del founder Marco Makaus è semplice: portare il concept della celebre corsa di cavalli The White Turf ed applicarlo alle vetture.

l’ippodromo sul ghiaccio convertito a pista automobilistica

Non vetture qualunque ma cimeli e pezzi pregiati delle più grandi collezioni del mondo.

Unitamente a questo, a rendere l’ambiente irresistibile è stata appunto la presenza di personaggi del jet-set, piloti di grandissimo calibro e l’atmosfera di festa.

La due giorni di fine febbraio è stata sapientemente orchestrata con il venerdì dedicato all’esposizione statica delle vetture, una passerella silenziosa ed affascinante che ha messo gli appassionati a pochi centimetri da vetture incredibili.

Il sabato invece la musica è cambiata parecchio.

Infatti dall’esposizione statica si è passati all’azione sul circuito ghiacciato.

Traversi, polvere di ghiaccio ad accompagnare la danza elegante della poesia automobilistica in movimento.

Milioni di euro di valore a ballare sul ghiaccio.

Tra i pezzi pregiati troviamo l’ Auto Union che avremmo trovato nei gran premi di F1 degli anni 30, la Maserati El Dorado o ancora la Lancia Stratos HF Zero e la Pagani Codalunga.

Oltre a ciò anche tantissime Ferrari come la 250 Testarossa o la Ferrari 500 Mondial Series II.

Noi abbiamo avuto la fortuna di vivere questo spettacolo tramite l’obiettivo del nostro fotografo Julian (@jrplmqaz su Instagram).

Ora basta parole e lasciatevi cullare dalle foto dell’edizione 2023 di The I.C.E.

Di Claudio Boscolo

Appassionato di endurance da quando ho memoria, innamorato perso della Panoz Esperante e nostalgico della Jordan e della Jaguar in Formula 1. Cantastorie di piloti e di gare, all'occorrenza team principal dell'ItalianWheels Racing Team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *