fbpx

A cura di Alessandro Rizzuti.

Verstappen vince con un sorpasso al penultimo giro su Leclerc, dopo che il monegasco aveva preso la testa della corsa al via. La gestione della gomma e la più alta velocità di punta della sua Red Bull hanno favorito il campione del mondo. Terzo e quarto posto per i due compagni di squadra, entrambi in rimonta dalle retrovie.

Bene le McLaren. Norris e Ricciardo terminano in quinta e sesta posizione, e la prestazione di oggi fa ben sperare per una buona gara domani per la scuderia di Woking.

Sfortunato invece Magnussen. Termina in ottava posizione il pilota della Haas, complice la scelta sbagliata della gomma (tra i pochi ad aver montato la mescola media) e un warning per cambiato traiettoria in rettilineo alla partenza. Meglio invece il compagno, che finalmente raggiunge la sua prima top 10 dell’anno (anche se oggi purtroppo non assegnava punti).

Malissimo infine le Mercedes che arrivano secondo le posizioni di partenza: in undicesima posizione Russell e tredicesima posizione Hamilton.

Di Alessandro Rizzuti

Laureato in storia e bassista metal a tempo perso, fermamente convinto che sotto le sei ore si parla di gare sprint. Ogni tanto faccio qualche articolo ironico, sperando di essere divertente almeno su internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *