fbpx

Come per ogni serie, la Volkswagen presenta l’aggiornamento per la propria vettura di punta: la Golf 8.

Siamo andati ad esaminare i dati forniti per la versione sportiva, la GTI, ed abbiamo notato come gli aggiornamenti siano pochi ma buoni: il 2.0 turbo benzina 4 cilindri guadagna ben 20 cv, passando dai precedenti 245 a 265.

Il raggio di sterzata è stato riprogrammato per una maggiore reattività del volante, e al retrotreno tutti gli elementi sono stati rivisti per garantire un maggiore divertimento tra le curve.

All’interno troviamo un volante leggermente rivisto ma soprattutto un potente infotainment, preso direttamente dalla ID.3, da 12″ con possibilità di interfacciarsi addirittura con ChatGPT.

All’esterno, le modifiche riguardano i cerchi in lega, da 19″, e le firme luminose. Sull’anteriore è stato aggiunto, agli invariati gruppi ottici, una retroilluminazione LED per il logo della casa di Wolfsburg, anteprima assoluta per il mercato europeo, ed una striscia LED diurna che permette di unire con omogeneità le altre due strisce presenti nei gruppi ottici. Al posteriore, invece, è stato completamente rivisto l’ordine dei LED presenti all’interno del fanale, con le animazioni luminose ora gestibili dall’infotainment interno.

Insomma, nonostante la presenza delle versioni ibride ed elettriche (con la Golf 8 GTE che con questo aggiornamento raggiunge addirittura i 272 cv), Volkswagen ha dato ulteriore prova che si può ancora investire e ci si può ancora divertire con un’auto termica.

Chissà che non imparino anche altri… Oops!

Di Cosimo D'Adamo

Appassionato delle auto in generale dal 1997, con una forte preferenza per le auto italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *