fbpx

Domenica si é tenuto il primo appuntamento del Trofeo Motoestate 2023: fra le tante novità di quest’anno spicca Atomico Racing, formazione guidata da Andrea Tomio, volto notissimo del MES e di rilievo nazionale. A Varano ci sono stati sei piloti che hanno corso in varie classi coi colori del team Atomico: rivediamo insieme come é andata.

Il più atteso di quest’anno é stato senza dubbio Daniele Galloni: al via su Ducati nella 600 Open, il 15enne originario di Parma chiude le qualifiche con uno splendido secondo posto. Seconda posizione confermata nella turbolenta gara, che lo vede autore di due partenze di un altro pianeta.

Il “Gallo” non é l’unico motivo di vanto per Andrea Tomio: infatti c’é da sorridere anche nell’altra 600, la Race Attack, con Mattia Vignati che si porta a casa un bel podio in Gara 2; nella stessa classe ottimi anche Andrea Ranzani e Framcesco Frosinini, rispettivamente secondo e quarto nella categoria Rookies. Bene anche per quanto concerne la 300SS, con Pietro Aloisio in quarta posizione e Francesco Aloisio in quindicesima.

La prossima tappa del MES sarà a Cremona il 27 e 28 maggio, e dopo questo esordio positivo i ragazzi di Atomico Racing sono chiamati alla conferma. Noi ovviamente ci saremo per raccontarvi tutto del secondo round!

Di ItalianWheels.net

Il mondo dei motori senza compromessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *