fbpx
Sepang Shakedown: Day1 di test per rookie e tester

A cura di Umberto Moioli.

La MotoGP riapre i battenti, con la prima giornata di test privati in Malesia, dove a scendere in pista sono stati in primis i rookies di questa nuova Stagione ed alcuni tester.

Tempo di riferimento della giornata è stato il 2’00’898 siglato dallo spagnolo Raul Fernandez, in sella alla KTM di Tech3, andato a precedere il tester di Ducati Michele Pirro, 2° a +0.144, impegnato nel continuo dello sviluppo del pacchetto aerodinamico della GP22, scesa in pista proponendo lo stesso scarico lungo dei test di fine anno scorso ed un accorciato secondo scarico laterale. In pista anche Lorenzo Salvadori, che porta tra i cordoli di Sepang non una ma ben quattro versioni diverse dell’Aprilia: per lui il miglior tempo di giornata è stato siglato con la “Bike2”. 4° miglior crono di questo primo shakedown a +0.778 dalla KTM.

Day1 di Sepang completato anche per l’attuale Campione della Moto2 Ramy Gardner (team Tech3 KTM) presente nonostante una recente frattura al polso ed autore del 5° miglior tempo di giornata. Alle sue spalle l’entrante Marco Bezzecchi, che porta in pista per la prima volta la moto del Mooney VR46 Racing Team, seguito a sua volta da Darryn Binder (WithU Yamaha RNF MotoGP Team) e Fabio Di Giannantonio (Gresini Racing MotoGP). In pista anche una vecchia conoscenza del mondiale Superbike: Sylvain Guintoli con il Suzuki Test Team.

Piccolo “fun fact”, la moto di Stefan Bradl invece non è ancora atterrata in Malesia, costringendo così il tedesco a prendere in prestito nei prossimi giorni la Honda di Marquez o Espargaró.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *