fbpx
Moto Test drive 

TEST SUZUKI DRZ400: L’HOOLIGAN GENTILE

A cura di Umberto Moioli. Hooligan: quante volte nella vostra vita avete sentito questa parola? Tante, sicuramente. Ma quante volte l’avete associata all’aggettivo “gentile”? Mai, ci scommetto. Eppure una hooligan con questa caratteristica c’è, esiste e molti ce l’hanno in garage. Suzuki DRZ400 ecco di cosa si parla. Una moto che affonda le sue radici nell’inizio di questo millennio e che ancora oggi raccoglie consensi in modo trasversale in tutto il mondo, sia nel mercato del nuovo (si, la fanno ancora nuova di fabbrica. Controllate il sito Suzuki USA se…

Read More
Moto Test drive 

TEST YAMAHA TRACER 900: DOVE IL TURISMO INCONTRA L’IGNORANZA

A cura di Umberto Moioli. La bella stagione è ormai alle porte e come ogni anno, passato il freddo inverno, la voglia di moto è più forte che mai. Lo sappiamo noi motociclisti, lo sanno ancor meglio le Case, che da marzo a giugno mettono in calendario tantissimi Open-Day ogni week-end per permettere a chiunque di provare alcuni tra i nuovi modelli a listino: un’ottima opportunità per salire in sella a motociclette di segmenti sempre diversi, di farsi tante idee e confrontarle, prima di magari portarsi a casa il nuovo…

Read More
Moto Test drive 

TEST DUCATI SCRAMBLER SIXTY2

A cura di Alessandro Roca. L’estate volge al termine, ma i motociclisti duri e puri non mollano mai. Siamo andati al Rude Ride Roma a curiosare, mimetizzandoci per l’occasione con una Ducati Scrambler Sixty2 ed un esemplare unico di Bell Bullit della tedesca Helmade. Lunedì tardo pomeriggio. Ho appena consegnato il mio articolo sulla partecipazione di Rubens Barrichello al mondiale di kart nella categoria regina, e rifletto sul vero significato della passione: il brasiliano dopo più di 300 GP di F.1 non avrebbe motivo di scannarsi in pista con i…

Read More

TEST MV AGUSTA BRUTALE 800 2016: DIVERTIMENTO SENZA FINE E SEX-APPEAL ESAGERATO

A cura di Umberto Moioli. I latini erano soliti dire “nomen-omen”, ovvero “un nome, un destino”, e ciò derivava dalla credenza romana che ad un nome fosse legato un fato, una caratteristica, un perché. Io non so dirvi se sia nata prima la moto – con le sue caratteristiche – e quindi ne sia stato deciso il nome, o se dal nome hanno poi progettato la moto, ma ciò che posso dirvi è che a Schiranna non avrebbero potuto trovarle un nome più azzeccato… Brutale. Perché la Brutale lo è…

Read More