Claudio Berro non sarà più lo Sporting Director di Isotta Fraschini.

Un annuncio che scuote la casa milanese che, a poche settimane dall’ottimo traguardo di Le Mans, si appresta ad affrontare la 6h di Interlagos.

“Il Consiglio d’Amministrazione di Isotta Fraschini Milano assegna all’Amministratore Delegato, Miguel Valldecabres anche la delega al Motorsport. Tutto il management di Isotta Fraschini Milano Fabbrica Automobili intende ringraziare Claudio Berro per il suo impegno, culminato con la partecipazione alla 24 Ore di Le Mans dove il risultato finale ha premiato la qualità del mezzo e tutta l’organizzazione che ha lavorato duramente due anni per arrivare a questo prezioso obiettivo” così recita la nota ufficiale rilasciata da IF.

Berro che comunque, a quanto si apprende, dovrebbe comunque restare come figura vicina al marchio milanese.

Miguel Valldecabres, eletto CEO a giugno, prenderà così le redini del reparto motorsport in un compito tutt’altro che facile.

Berro durante i primi test di Isotta a Monza

Il percorso della hypercar italiana, in miglioramento gara dopo gara, si vede così privata del proprio faro manageriale.

Qua sarà fondamentale anche l’apporto di Duqueine in questo momento di assestamento societario, dove il partner tecnico francese può dare un grosso aiuto.

Vedremo anche come questo cambio all’interno dell’organigramma societario influirà sulle prossime prestazioni.

Non di meno sarà importante per Valldecabres prendere le opportune decisioni in vista delle scelte che il regolamento 2025 porta.

Di Claudio Boscolo

Appassionato di endurance da quando ho memoria, innamorato perso della Panoz Esperante e nostalgico della Jordan e della Jaguar in Formula 1. Cantastorie di piloti e di gare, all'occorrenza team principal dell'ItalianWheels Racing Team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *