F1 

La Formula 1 scalda i motori per il 2019

Non manca molto, gli appassionati di Formula 1 di tutto il mondo aspettano l’inizio della nuova stagione del campionato in cui si sfideranno i principali piloti e le migliori scuderie. Il campionato 2019 avrà come punto di partenza il gran premio di Australia il prossimo 17 marzo presso il circuito di Albert Park di Melbourne e terminerà il 1 dicembre ad Abu Dhabi. Le scuderie sono quasi tutte pronte per partire, sebbene alcune siano ancora incomplete, come ben si può evincere dai roster disponibili al momento. La nuova stagione, che è figlia delle vicende dell’anno scorso, dove si è imposto per la quinta volta Lewis Hamilton al volante della sua Mercedes, sta quindi per iniziare con una serie di piloti che si stanno distinguendo per le loro ottime performance volte a preparare al meglio la stagione che verrà. A tal proposito, sarà molto importante vedere come si svolgeranno i test ufficiali previsti sul circuito catalano di Montmelò in due sessioni: la prima avrà luogo dal 18 al 21 febbraio, mentre la seconda si svolgerà dal 26 febbraio al 1 marzo, ossia solo due settimane prima dell’inizio delle ostilità.

Come l’anno scorso, anche quest’anno il grande favorito secondo le scommesse specializzate è l’inglese Hamilton e come ben possiamo notare nei migliori siti di scommesse, il pilota britannico arriva con l’etichetta di grande favorito anche per la prossima stagione di Formula 1. Questo perché l’anno scorso ha dominato in lungo e in largo il campionato, riuscendo a rintuzzare tutti gli attacchi di Sebastian Vettel, pilota Ferrari, con il quale la scuderia di Maranello sta provando a tornare ai grandi fasti del passato. Quest’anno, senza alcuna novità dal punto di vista dei nuovi circuiti per le corse, gli equilibri sono più o meno simili all’anno scorso. Ciò che più sembra plausibile, per lo meno a bocce ferme, è che la rivalità tra Hamilton e Vettel vedrà l’avvento di un nuovo capitolo, dato che sia le macchine a disposizione sia i piloti in gioco sono tra i più costanti in assoluto. La voglia di rivincita del tedesco della Ferrari è sicuramente enorme, dato che è ormai da oltre dieci anni che la scuderia italiana non riesce ad imporsi nel campionato piloti. Sopratutto, però, il teutonico è estremamente motivato dalla possibilità di spodestare Hamilton per la prima volta da quando è in Ferrari. I suoi anni di trionfi alla Red Bull, infatti, sono ormai lontani e nelle ultime stagioni si è sempre imposta la Mercedes.

 

(Ph by www.f1grandprix.motorionline.com)

Con 21 gran premi all’orizzonte e una serie di imprevisti che sicuramente influiranno sull’andamento delle gare, la nuova stagione di Formula 1 si preannuncia divertente e audace. Anche perché come protagonisti non ci saranno solamente i due candidati al titolo, ma anche piloti giovani e amanti del rischio come Max Verstappen, che vorrà far capire a tutti che l’anno scorso non è stato una meteora.

Related posts

Leave a Comment