news Nuovi Modelli 

L’Aston Martin Valkyrie AMR Pro è la vettura track-only più assurda di sempre

Semplicemente… oltre. Oltre ogni immaginazione, oltre ogni concezione di hypercar, oltre ogni possibile performance che la più estrema preparazione di una vettura “di serie” a ruote coperte possa ottenere. Ecco che cos’è l’Aston Martin Valkyrie AMR Pro appena svelata al Salone di Ginevra 2018, una vettura che secondo Aston Martin Racing sarà in grado di reggere il confronto cronometrico su pista con una moderna vettura di Formula Uno od un prototipo LMP1.

L'Aston Martin Valkyrie AMR Pro è la vettura track-only più assurda di sempre

Costruita, infatti, in appena 25 esemplari – le cui consegne non avverranno prima del 2020 – dei quali sono già tutti andati venduti già da un paio di anni, la Valkyrie AMR Pro è una vettura esclusivamente dedicata alla pista, con un rapporto peso-potenza di 1100 CV su appena 1000 Kg, un pacchetto aerodinamico capace di sviluppare un velore di downforce allucinantemente elevato (1000 KG) e capace di sopportare accelerazioni laterali pari a 3,0 G.

L'Aston Martin Valkyrie AMR Pro è la vettura track-only più assurda di sempre

Rispetto a quella che sarà infatti la sua controparte stradale, il poderoso 6.5L V12 aspirato della Valkyrie AMR Pro ha trovato quel plus di potenza grazie ad una ricalibratura del sistema di controllo delle emisioni, un nuovo impianto di scarico e , ovviamente, il tutto è stato condito da una ulterore riduzione del peso (già ridottissimo) della vettura, grazie ad una carrozzeria costruita con una ancor più leggera fibra di carbonio composita, braccetti delle sospensioni in carbonio e sedili racing in carbonio.

L'Aston Martin Valkyrie AMR Pro è la vettura track-only più assurda di sempre

Il risultato finale lascia esterrefatti; così tanto quanto al fatto che i futuri proprietari, prima di sedersi nella vettura per attaccare i cordoli delle piste di tutto il mondo, dovranno prima sottoporsi d un programma di allenamento mentale e fisico tipico dei piloti di F1, tanto per sottolineare come con questa macchina siamo di fronte a qualcosa di assolutamente diverso. Il prezzo? Diciamo che in accordo con quanto scritto da Kris Singh (@lamborghiniks) su Instagram, uno dei 25 super facoltosi proprietari di questo incredibile mostro a quattro ruote, si siano superati i 3 milioni per ognuna di esse.

 

L'Aston Martin Valkyrie AMR Pro è la vettura track-only più assurda di sempre

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment