You are here
A Tsukuba, tempo da record e musica per una RX-7 3-rotor! Curiosità news 

A Tsukuba, tempo da record e musica celestiale per una RX-7 3-rotor!

Quando si parla di motori rotativi, il primo risultato che si ottiene è la divisione immediata tra estimatori e detrattori di questo particolarissimo motore che, proprio in quanto tale, richiede una attenzione alla manutenzione maggiore della media. Ma che piaccia o meno, i wankel sanno però metterci tutti d’accordo su una cosa: il loro sound è pura libidine per le orecchie di noi fanatici dei motori.

Oggi, quindi, vi porto in Giappone, all’amatissimo (specialmente per chi ha passato anni a giocare a Granturismo) circuito di Tsukuba, per assistere all’evento Attack – Maximum Challenge dello scorso novembre, quando la fantastica Mazda RX-7 RE Amemiya a 3 rotori, accreditata di 380 CV su 1.040 Kg, denominata “Shark 7” si è presentata in pista per migliorare il best-time (57.369) che aveva siglato alla sua prima apparizione nel dicembre 2016. Tra gli aggiornamenti che “Shark 7” aveva ricevuto nell’ultimo periodo si annoverano anche il cambio sequenziale ed un pacchetto aerodinamico evoluto.

Il pilota, “Shark” Iiri, che iniziò a correre nella economica Civic One-Make Series (dalla quale nacque poi il movimento dei Kanjozoku) fino ad arrivare al Super GT, dove sfiorò la vittoria del Titolo della classe GT300 proprio al volante di una RX7 RE Amemiya, tornato quindi al circuito di Tsukuba, è riuscito a chiudere la giornata con il best-time di 55.881, ovvero il nuovo record assoluto per le NA. Prossimo appuntamento per “Shark 7” sarà a circa un mese da adesso, a febbrario, dove in occasione dell’ “Attack Tsukuba” Iiri proverà a scendere sotto il muro del 55!

Ma nel mentre, alzate il volume e godetevi la celestiale musica di questo splendido NA 3-rotor 20B!

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment