You are here
[VIDEO] Ferrari FXX-K Evoluzione a Monza: ancora più estrema e veloce news Nuovi Modelli Photo Gallery & Video 

[VIDEO] Ferrari FXX-K Evoluzione a Monza: ancora più estrema e veloce

Mentre a Francofore Mercedes-AMG presentava al mondo la sua futuristica, pazzesca ed assolutamente unica Project ONE, tra le curve di Monza la Casa del Cavallino Rampante faceva risuonare la musica del V12 di un muletto decisamente particolare.

[VIDEO] Ferrari FXX-K Evoluzione a Monza: ancora più estrema e veloce

Perché, come sappiamo bene, il Programma Clienti non è semplicemente un interessante metodo che in Ferrari si sono inventati per alleggerire i portafogli di facoltosissimi appassionati, ma è anche un vero e proprio banco di prova che Maranello utilizza per testare sempre nuove tecnologia ed il know-how maturato in F.1 pronto da travasare su speciali vetture a ruote coperte. E se l’ultima special-car presentata, durante le Finali Mondiali di Abu Dhabi nel “lontano” 2014, è stata la FXX-K, erede della prima FXX ma questa volta costruita su base LaFerrari, ora Ferrari si prepara all’aggiornamento della sua Hypercar definitiva con quella che verrà definita FXX-K Evoluzione.

[VIDEO] Ferrari FXX-K Evoluzione a Monza: ancora più estrema e veloce

Filmata dallo Youtuber 19Bozzy92 appena un paio di giorni fa, la FXX-K Evoluzione si differenzia dalla sua predecessora per un massivo carico di appendici aerodinamiche, specialmente quella enorme posteriore (debutterà anche il DRS?) ed una pinna stabilizzatrice posta alle spalle dell’abitacolo in pieno stile F.1. Con tutta probabilità, poi, anche i motori elettrici e pure HY-KERS saranno stati aggiornati, così da garantire una potenza ancora superiore ai già tantissimi 1050 CV della FXX-K, e quasi certamente la nuova hypercar avrà perso per strada anche qualche Kg di troppo.

La domanda è: se la sua predecessora riusciva ad essere ben 5 secondi più veloce della LaFerrari sulla pista di Fiorano, questa Evoluzione cosa sarà in grado di fare?

Umberto Moioli
Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment