Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S CompetizioneLatest news news 

Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S Competizione

Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S Competizione

12 marzo 1947, esattamente 70 anni fa, dagli stabilimenti di quella che sarebbe poi diventata forse la Casa Costruttrice più famosa del mondo, muoveva i suoi primi passi la progenitrice di una stirpe di auto eccezionali, icone di bellezza, potenza e sportività senza compromessi, ovvero la Ferrari 125 S.

La 125 S fu prodotta in soli due esemplari: la prima, passata alla storia con il soprannome di “Ala Sospesa”, era una vettura sportiva caratterizzata dalla carenatura a barchetta tipica della prima parte del secolo scorso, che fu realizzata dal carroziere modenese Giuseppe Peiretti, e sotto la quale batteva un’anima di 1500 cc a 12 cilindri con disposizione a V di 60 gradi che riusciva ad erogare ben 90 CV. Il progetto portava la firma di Gioachino Colombo.

Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S Competizione

La seconda Ferrari di questa primissima serie, invece, era la più spinta “125 S Competizione”, che montando lo stesso motore della 125 S godeva però di  un incremento di potenza di ben 30 CV, mentre la carenatura – questa volta affidata a Giuseppe Busso, prendeva una forma a “sigaro” e le ruote venivano scoperte. Disegno però che non piacque molto ad Enzo Ferrari che la ribattezzò “autobotte“.

Ma se l’estetica della 125 S Competizione non aveva convinto, di certo lo stesso non si poté dire del telaio, che l’anno successivo fu utilizzato per lo sviluppo della Ferrari 125 F1, collaudata e pilotata da Franco Cortese, primissimo pilota della storia della Casa modenese. L’esordio, infatti, delle Ferrari 125 S avvenne al circuito di Piacenza l’11 maggio 1947, guidata da Cortese, mentre la 125 S Competizione fu affidata a Nino Farina, il quale dopo esser stato protagonista di un incidente, chiese a Ferrari di poter guidare la 125 S di Cortese, ritenendola più adatta all’utilizzo in mezzo ai cordoli. Il Drake negò la richiesta di Farina, la cui macchina nel mentre fu riparata in tempo per competere, ma Farina diede forfait e Cortese, unico pilota Ferrari a prendere parte alla gara, non vide la bandiera a scacchi a causa di un problema alla pompa di benzina che lo mise ko.

Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S CompetizioneBuon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S Competizione

Ma non ci volle molto prima che la vettura italiana riuscì ad aggiudicarsi la propria prima vittoria, perché appena due settimane dopo il debutto, precisamente il 25 maggio, Cortese vince il Gran Premio di Roma, che si correva sul Ciruito di Caracalla. Vittoria che arrivò il 13 di luglio anche per il nuovo pilota del Cavallino Rampante, l’indimenticato Tazio Nuvolari, che tagliò il traguardo al volante della 125 S Competizione con ben 10 secondi di vantaggio rispetto al suo compagno Cortese.

Da allora, la Casa fondata da Enzo Ferrari non ha fatto altro che perpetuare la propria leggenda, con vittorie straordinarie nelle competizioni e producendo alcune delle auto stradali più incredibili e desiderate di sempre, che hanno reso il marchio Ferrari bandiera del nostro paese in tutto il mondo. E se a Maranello hanno celebrato questo storico anniversario presentando al mondo la Superfast, noi non possiamo che augurare buon compleanno al Cavallino Rampante, nella speranza che nei decessi a venire possa continuare ad emozionarci e a farci sognare con quelle vetture rosse e filanti che, come nessun altro, ci rendono orgogliosi di essere italiani. Buon Compleanno Ferrari.

Buon Compleanno Ferrari! 70 anni fa debuttava la 125 S e 125 S Competizione

Related posts

Leave a Comment