Ferrari 812 Superfast, 800 CV per il V12 di Maranello più potente di sempreLatest news news 

Ferrari 812 Superfast, 800 CV per il V12 di Maranello più potente di sempre

Ferrari 812 Superfast, 800 CV per il V12 di Maranello più potente di sempre

In occasione del Salone di Ginevra 2017, la Casa di Maranello ha svelato al mondo la sua nuova ammiraglia, che andrà a sostituire la riuscitissima F12 ma della quale non rappresenta semplicemente un restyle quanto decisamente una netta evoluzione. Il suo nome è 812 Superfast e, nell’epoca (si spera quasi conclusa) dei downsize turbizzati, è la Ferrari spinta dal V12 aspirato più potente dei 70 anni di storia del marchio italiano: ben 800 CV, addirittura di più della F12tdf!

Ferrari 812 Superfast, 800 CV per il V12 di Maranello più potente di sempre

I tecnici del Cavallino Rampante hanno infatti dedicato grandissima attenzione nello sviluppo del nuovo propulsore, un 6.2L V12 che arriva ad erogare 800 CV ad 8500 giri, sviluppando una coppia di 718 Nm a 7000 giri, l’80% della quale viene aspressa già a soli 3500 giri grazie all’utilizzo di cornetti ad aspirazione variabile e dell’iniezione diretta a 350 bar. Il tutto si completa poi di un cambio a doppia frizione velocizzato, con tempi di cambiata ridotti ed i rapporti accorciati. La 812 Superfast già sulla carta sa regalare grandi emozioni, perché la nuova coupé di Maranello è accreditata di una velocità massima di 340 Km/h e di uno scatto 0-100 che viene coperto in appena 2,9 secondi. Per quanto riguarda i pesi, la nuova Ferrari fa segnare alla bilancia un peso di soli 1.525 Kg a secco, mentre la distribuzione dello stesso è del 47% sull’asse anteriore e al 53% su quello posteriore.

Ferrari 812 Superfast, 800 CV per il V12 di Maranello più potente di sempre

Anteprima sulla nuova 812 Superfast è il sistema Passo Corto Variabile 2.0 (PCV) con quattro ruote sterzanti, che rappresenta l’evoluzione di quello introdotto per la prima volta sulla F12tdf, e sarà presente anche lo Side Slip Control (SSC). Assoluta novità è invece l’adozione del servosterzo elettrico EPS.

Per quanto riguarda il desing, a Maranello hanno voluto omaggiare la gloriosa 365 GTB4 “Daytona” adottando delle forme più muscolose per quanto riguarda la fiancata ed i passaruota, sopra i quali sono presenti delle prese d’aria capaci di incrementare il carico aerodinamico. Sul lungo muso, infine, compaiono degli affusolati fari Full LED mentre al retrotreno è stata riproposta la trama del doppio faro tondo introdotto sulla GTC4 Lusso.

365 GTB4 "Daytona"

Ma veniamo al dunque. Quanto dovranno sborsare i facoltosi acquirenti che potranno portarsi a casa l’ultima creatura del Cavallino Rampante? Purtroppo non ci è ancora dato sapere, ma qualunque esso sia, la 812 Superfast rappresenterà certamente un grande investimento per chi sulla compravendita di supercar ci ha fatto il proprio business, perché non soltanto questa vettura è la macchina celebrativa dei 70 anni della storia del marchio, non soltanto è il V12 aspirato più potente di sempre, ma potrebbe anche essere l’ultimo V12 “naturale”, privo di sistemi ibridi, che Ferrari potrebbe produrre!

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment