Orari, Info, Record e Classifiche: guida al GP di F1 di SingaporeF1 news 

Orari, Info, Record e Classifiche: guida al GP di F1 di Singapore

1_singapore_f1_night_race_2012_city_skyline

Un anno dopo la Ferrari torna a Singapore, un anno dopo quella magica notte dove Menabue salì sul palco a ritirare quella che sarebbe stata l’ultima coppa della Ferrari come costruttore, l’ultima vittoria. Ma, in attesa che le campane tornino a suonare a Maranello, scopriamo il pirotecnico circuito di Singapore.

Marina Bay è un circuito cittadino non permanente situato nel piccolo stato di Singapore. Esso è nato nel 2008 e fu il primo GP di F1 in notturna, questo fu fatto sia per adattarsi agli orari europei sia per offrire un ambiente più suggestivo. Il circuito è ispirato al GP di Monaco ed attraversa le aree più belle della città, il tutto incoronato da un tripudio di luci. A seguito però di varie lamentele dei piloti, il circuito fu varie volte modificato, fino a giungere all’attuale conformazione a 23 curve (è il tracciato con più curve dell’intero calendario), delle quali 14 a sinistra e 9 a destra, per una lunghezza totale di 5.065 m, lungo i quali si alternano tratti estremamente guidati ad altri più rettilinei. Il clima poi è particolarmente umido e questo crea non poche difficoltà ai piloti ed anche agli ingegneri.

Viste le continue accellerazioni, le frenate e le alte temperature, Marina Bay è tra i circuiti più stressanti del calendario, in particolare per le ruote posteriori. Per questo motivo le opzioni portate a Singapore da Pirelli, oltre alle Full Wet (azzurra) e alle Intermedie (verde), sono le Soft (gialla), le SuperSoft (rossa) e le UltraSoft (viola).

20111018203122marina_bay_street_circuit

Nel 2008 Singapore è stato poi teatro di uno degli eventi più controversi della storia della Formula 1:  Nelson Piquet jr., allora pilota Renault, va a muro durante il 15° giro; ciò costringe i commissari a fare uscire la Safety Car, cosa che permette al compagno di squadra di Piquet, Fernando Alonso (partito 11°) di recuperare preziosi secondi che gli varranno alla fine la vittoria della gara. A seguito di questo evento la FIA avviò un’inchiesta per via di un presunto ordine di scuderia. Ancora oggi, Flavio Briatore (ex-Team Principal Renault) nega di aver dato quell’ordine.

Orari, Info, Record e Classifiche: guida al GP di F1 di Singapore

Lo scorso anno a trionfare fu il tedesco Sebastian Vettel al volante della Ferrari, giungendo davanti a Daniel Ricciardo e al suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, in un GP inspiegabilmente difficile per le due Mercedes, che contò un ritiro per Lewis Hamilton ed appena un 4° posto per Nico Rosberg. Per quanto riguarda invece le statistiche, il record in gara è stato segnato da Daniel Ricciardo nel 2015, che arrivò a bloccare il cronometro in 1’50″041, mentre il pilota con il maggior numero di vittorie è Sebastian Vettel a quota 4 trionfi (3 con Red Bull e 1 con Ferrari), seguito quindi da Fernando Alonso e da Lewis Hamilton, a parimerito con 2 successi ciascuno..
Il GP sarà trasmesso sia sul canale 207 di Sky (Sky Sport F1) sia sui canali RAI in diretta. Ecco tutti gli orari:

Venerdì 16 Settembre
– 12:00-13:30 FP1
– 15:30-17:00 FP2

Sabato 17 Settembre
– 12:00-13:00 FP3
– 15:00 Qualifiche

Domenica 18 Settembre
– 14:00 Gara

Related posts

Leave a Comment