MotoGP Misano 2016 – Info, Orari Dirette TV e StreamingMotoGP news 

MotoGP Misano 2016 – Info, Orari Dirette TV e Streaming

MotoGP Misano 2016 – Info, Orari Dirette TV e Streaming

Direttamente dall’Inghilterra, con un Vinales gasato come non mai dalla storica vittoria con la Suzuki, un Crutchlow spiazzato dalla sua stessa velocità e da un Rossi in piena rimonta nella Classifica iridata, il Gran Premio di Misano si prospetta una tappa carica di tensione, promesse ed annunciate battaglie. Marc Marquez lascia Silverstone con non pochi lividi, ma il Campione di Cervera è ancora saldamente in testa al Mondiale con ben 50 punti di vantaggio sul pesarese, mentre da adesso in avanti a fare grande ago della bilancia potrebbe essere proprio il maiorchino Jorge Lorenzo, mai così in crisi (capitata o indotta?) come adesso, che se non dovessere ritrovare i risultati degni del Campione che è, potrebbe essere chiamato dalla Casa di Iwata a fare gioco di squadra in favore del compagno italiano.

Grande attesa a Misano poi per i tanti piloti tricolore, perché certamente la coppia di Andrea, Iannone e Dovizioso, daranno fondo a tutto il potenziale della GP16 per cercare di ottenere un’altra attesissima vittoria e sicuramente si giocheranno la gara fino all’ultimo giro. Cadute e rotture ovviamente permettendo. C’è poi il grande quesito chiamato Cal Crutchlow: l’idolo del web di casa LCR, infatti, dopo la vittoria ottenuta a Brno, la Pole di Silverstone, il grande duello con Marquez e Rossi e la 2° posizione sotto la bandiera a scacchi, sembra che la stagione dell’inglese abbia preso tutta un’altra piega e sarà importante vedere se tali attese adesso verrano rispettate anche sul suolo italiano. Perché se questo dovesse essere il trend, Honda HRC potrebbe provvedere a fornire un trattamento ancor più ufficiale nei confronti della moto dell’inglese, che per forza di cose non potrà lasciare la struttura italiana per il team interno, poiché a bloccare la secondo moto ufficiale è ancora una volta Pedrosa, rinnovato dalla casa alata per il prossimo bienni ma che attualmente sta facendo registrare risultati di molto al di sotto delle aspettative, nonostante la sua 4° posizione in Classifica.

Situato vicinissimo alla città di Rimini ed a soli 10 Km da Tavullia, paese natio del 9 volte Campione del Mondo, il circuito di Misano, ora vera e propria Mecca del motociclismo italiano, fu costruito nel lontano 1972, subendo poi varie modifiche nel corso degli anni. Il tracciato, infatti, lungo 4,2 Km, è composto da un totale di 16 curve, delle quali addirittura 10 con raggio di percorrenza verso destra. Con un rettilineo lungo appena 575 m. (che non permette il superamento dei 300 Km/h come velocità di punta), la pista offre però un susseguirsi di curve tutte molto tecnice che, sommati ai 14m. che intercorrono tra una riga bianca e l’altra, rendono facile l’accendersi di confronti serrati e senza esclusione di colpi. 28 sono, infatti, i giri previsti per il Gran Premio di Misano, al termine dei quali i piloti avranno completato un totale di 118,3 Km.

SBK Misano 2016 – Info, Orari Dirette TV e Streaming

Essendo Misano una pista molto stressante per i pneumatici, il costruttore francese Michelin ha recentemente svolto dei test sul tracciato romagnolo così da prepararsi al meglio in vista del Gran Premio. Grazie a questi test infatti è stato sviluppato un nuovo anteriore asimmetrico con il lato destro più duro, per resistere al maggior degrado causato dalle tante percorrenze a destra e soprattutto dai due velocissimi curvoni, mentre più morbido a sinistra in vista delle basse velocità dei “left corners”. Le scelte quindi che potranno fare squadre e piloti in materia di coperture slick saranno tra la Soft (banda bianca), la Medium (senza banda) e la Hard (banda gialla) per l’anteriore, mentre per quanto riguarda il posteriore le mescole saranno la Medium (senza banda) e la Hard (banda gialla). Scelte morbide invece per le gomme da bagnato: sia per l’anteriore che per il posteriore le opzioni saranno appena due, ovvero Soft (banda blu) o Medium (senza banda).

Per quanto riguarda invece i record, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sono attualmente i due piloti più vincenti sul tracciato di Misano Adriatico, con tre successi ciascuno, mentre alle loro spalle Marc Marquez si ferma ad una sola vittoria, ottenuto nello scorso anno davanti a Bradley Smith e Scott Redding. Situazione di parimerito anche nella classifica delle Pole-position, che vede sì al comando ancora Jorge Lorenzo, ma in perfettà parita con Dani Pedrosa e Casey Stoner, entrambi a quota due partenze dal palo ciascuno. Lorenzo, infine, detiene anche i primati cronometrici, avendo firmato il Record del circuito in 1’33”273 nella scorsa edizione ed il giro più veloce in 1’32”146 sempre lo scorso anno. Andrea Dovizioso è invece il pilota che ha raggiunto la velocità più elevata: 299,5 Km/h registrato nel 2015.

MotoGP Misano 2016 – Orari Dirette TV e Repliche


Programmazione SKY

Giovedì 8 Settembre 2016
ore 17:00 : Conferenza Stampa Piloti MotoGP
ore 18:00 : Paddock Live Show

Venerdì 9 Settembre 2016

ore 09:00 : Moto3 FP1
ore 09:55 : MotoGP FP1
ore 10:55 : Moto2 FP1
ore 13:10 : Moto3 FP2
ore 14:00 : MotoGP FP2
ore 15:05 : Moto2 FP2

Sabato 10 Settembre 2016

ore 09:00 : Moto3 FP3
ore 09:55 : MotoGP FP3
ore 10:55 : Moto2 FP3
ore 12:35 : Moto3 Qualifiche
ore 13:30 : MotoGP FP4
ore 14:10 : MotoGP Qualifiche
ore 15:05 : Moto2 Qualifiche

Domenica 11 Settembre 2016

ore 08:40 : Warm Up
ore 11:00 : Moto3 Gara
ore 12:20 : Moto2 Gara
ore 14:00 : MotoGP Gara

Programmazione TV8

Sabato 10 Settembre 2016

ore 11:30 : Studio MotoGP
ore 12:35 : Qualifiche Moto3
ore 14:10 : Qualifiche MotoGP
ore 15:05 : Qualifiche Moto2

Domenica 11 Settembre 2016

ore 09:05 : Studio MotoGP
ore 11:00 : Moto3 Gara
ore 12:20 : Moto2 Gara
ore 14:00 : MotoGP Gara
ore 15:10 : Studio MotoGP

Diretta Streaming

Per poter seguire la gara in diretta streaming vi suggeriamo il portale RojaDirecta, dove potrete trovare non soltanto la Diretta Sky ma anche differenti link in base a numeri di utenza, velocità, lingua etc.

Related posts

Leave a Comment