F1 news 

Nelle FP1 di Monza Rosberg precede Hamilton. Subito dietro le Ferrari

CrVtSlVUIAELJGJ

Inizia nel segno delle Frecce d’Argento il weekend monzese di F1. Al termine delle FP1, che hanno visto ancora sia l’HALO sia le mescole sperimentali Pirelli – prive della banda laterale colorata di riconoscimento – infatti, davanti a tutti ci sono ancora una volta le due Mercedes W07 Hybrid, con Nico Rosberg che, forse anche sull’onda dell’entusiasmo per la vittoria conseguita nell’ultimo weekend di SPA, si tiene alle spalle Lewis Hamilton. 1’22”959 è il crono fatto registrare dal tedesco della Mercedes – gia 1″ più rapido della Pole dello scorso anno -, che gli è sufficiente a rifilare 203 millesimi al compagno di Team.

Dietro le due Mercedes, in attesa di utilizzare a fondo le nuove PU aggiornate con gli ultimi 3 gettoni di sviluppo rimasti, ci sono le due Ferrari. I distacchi dalla Mercedes sono già nell’ordine del secondo, con Raikkonen e Vettel che, rispettivamente 3° e 4°, pagano 1″ netto ed 1″3 dal tempo fatto registrare dalla W07 Hybrid #6. Ma le sensazioni sono migliori rispetto a quelle dei weekend passati, soprattutto perché pare che i piloti si trovino più a loro agio con la vettura già dal venerdì. Dietro le due SF16-H, come era prevedibile visto l’andamento del GP di SPA, c’è una Force India, quella di Sergio Perez, che si tiene dietro un buon Grosjean che, alla guida di una Haas che sfoggiava una nuova ala posteriore con un doppio profilo “a cucchiaio”, si prende la sesta piazza davanti alla Williams di Bottas. Solo è Verstappen, con la prima delle RedBull, una di quelle vetture che, facendo del carico aerodinamico uno dei propri punti di forza, potrebbe soffrire particolarmente la configurazione “low drag” richiesta per Monza e che infatti in queste prime FP1 paga più di 2″ rispetto al crono di Rosberg. Nono è poi Gutierrez, che si tiene a sua volta dietro Daniel Ricciardo.

Appena fuori dalla Top Ten c’è Button, che precede Alfonso Celis Jr., il giovane terzo pilota della Force India che ha preso in queste prime Prove Libere il posto di Nico Hulkenberg, chiudendo in dodicesima posizione a 2″4 dalla cima della Classifica. 13° è Alonso, che ha accusato dei problemi al cambio nel corso dell’ultima parte della Sessione, e che precede Felipe Massa, anche lui alle prese con delle noie tecniche alla sua PU Mercedes che lo hanno costretto ai Box nei primi minuti delle FP1. Ericsson si tiene dietro il duo Toro Rosso, con Sainz davanti a Kvyat e con entrambi alle prese con la mancanza di potenza della PU 2015 che inizia a farsi sentire, e la Manor di Ocon. 19° è Nasr, subito seguito dall’altra MRT05 di Wehrlein e dalle due Renault, mestamente oggi fanalini di coda con Palmer e Magnussen, che chiudono a quasi 4″ dal tempo di riferimento fatto segnare da Nico Rosberg.

Ecco la Classifica al termine delle FP1: 

CrVs9aKUEAA-nW7

Related posts

Leave a Comment