Dopo il successo di Misano, Maino e Benucci al Mugello in cerca di confermeGT news 

Dopo il successo di Misano, Maino e Benucci al Mugello in cerca di conferme

Dopo il successo di Misano, Maino e Benucci al Mugello in cerca di conferme
(Tommy Maino e Nicola Benucci, vincitori di Gara-2 a Misano, corrono supportati da Italian Wheels)

Dopo alcune settimane di stop, per i protagonisti del Campionato Italiano Gran Turismo è tempo finalmente di riaccendere i motori. Teatro del giro di boa del Campionato sarà infatti l’emozionante circuito toscano del Mugello, che ospiterà un numero record di vetture in gara (ben 43) in un week-end che si preannuncia rovente sia per le condizioni climatiche – che metteranno a dura prova poi i piloti all’interno dei propri abitacoli – sia per gli accesi duelli che ci si aspetta, a partire dall’alta classifica alle posizioni più basse. A rendere poi il tutto ancora più omogeneo saranno i 20 Kg di zavorra imposti dal Bureau alle Porsche 997 della GT Cup, al fine di ottenere un bilanciamento delle performance tra le diverse vetture e quindi ancora più spettacolo in pista per gli spettatori.

Dopo il successo finalmente ottenuto al termine di Gara-2 a Misano, Tommy Maino e Nicola Benucci, portacolori della Porsche 997 GT3 Cup #175 di Ebimotors, si presentano al Migello ora con 59 punti in terza posizione nella Classifica di classe, alle spalle della Lamborghini di Benvenuti-De Marchi, che detengono la leadership con 88 lunghezze, e alla Ferrari 458 Italia di Sauto-Zanardini, costoro in seconda posizione ma con appena 16 punti di vantaggio sulla compagine della Porsche. Le tante sfortune che hanno ostacolato di continuo la corsa al titolo di Tommy Maino e Nicola Benucci sembrano, dopo Misano, essere sparite, permettendo finalmente ai due piloti di sperare in una competizione ad armi pari contro i due equipaggi rivali. Occhio, però, anche ai due compagni di squadra, i fratelli Carlo e Lino Curti, che – sempre veloci – ricoprono attualmente la 4° posizione con 54 punti totali e che certamente venderanno cara la pelle.

“Non vedo l’ora di tornare in pista, – ha affermato Tommy Maino dopo quasi un mese di stop tra il round tre a Misano e il nuovo appuntamento sulla splendida pista del Mugello. Le premesse per bissare l’ottima gara due di Misano culminata con la vittoria ci sono tutte, peccato solo per il nuovo Bop che ci vede penalizzati di 20 kg. Un grazie doveroso alla professionalità del Team Ebimotors, in queste settimane ha lavorato profondamente sull’auto per renderla più affidabile. Io e Nicola Benucci siamo pronti per questa nuova sfida, ci sarà da divertirci “.

Purtroppo, però, non sarà solo l’affidabilità delle vetture la preoccupazione di questo round ma anche dei tanti new-comers che scenderanno in pista per questo emozionante round. Tra i nuovi arrivati, infatti, ci saranno ben quattro nuove Ferrari 458 Italia (tre delle quali in configurazione Challenge): due di queste saranno schierate dall’MP Racing di Bolzano per Erich Prinoth e per l’equipaggio tutto al femminile composto da Corinna ed Emanuela Gostner, una terza coupè sarà affidata poi a David Gostner che potrebbe dividere l’abitacolo con suo figlio David, mentre la quarta Ferrari sarà quella del team Caal Racing, che porterà in gara i piloti Leonardo Baccarelli e Luigi Ferrara, entrambi i piloti già avvezzi alla serie tricolore. Oltre alle quattro nuove vetture del Cavallino Rampante, le file della GT Cup si arricchiranno anche di ulteriori due Porsche: si tratta infatti delle 997 del team Drive Technology Italia, che schiererà gli equipaggi composti da Gianluca Carboni e Davide Durante, mentre Mauro Trentin farà coppia con Walter Palazzo.

Insomma, se da una parte le vetture guidate da un singolo pilota sarà considerate “invisibili” ai fini della Classifica iridata, dall’altra parte però tra il nuovo BoP e le tante nuove auto in gara, questa volta sarà davvero necessario fare molta attenzione.

IL PROGRAMMA – Mugello | Super GT Cup + GT Cup + Porsche Cayman GT4 Trophy

Venerdì 15 Luglio
Ore 10.25 – 11.10: Prove Libere 1
Ore 13.55 – 14.40 : Prove Libere 2

Sabato 16 Luglio
Ore 09.00 – 09.20 : Qualifica 1
Ore 09.30 – 09.50 : Qualifica 2
Ore 15.30 : Gara 1 (48’+1 giro)

Domenica 17 Luglio
Ore 11.50 : Gara 2 (48’+1 Giro)

 

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment