Lorenzo svetta nelle FP2 di Barcellona, con Vinales alle spalle. Rossi 6°MotoGP news 

Lorenzo svetta nelle FP2 di Barcellona, con Vinales alle spalle. Rossi 6°

Lorenzo svetta nelle FP2 di Barcellona, con Vinales alle spalle. Rossi 6°

Dopo aver optato per le Hard sia all’anteriore che al posteriore, Jorge Lorenzo nel pomeriggio di Barcellona è riuscito ad abbassare ulteriormente i tempi, prendendosi infatti la leadership della classifica cronometrica grazie ad un velocissimo 1’41”712. Prime posizioni, quindi, invertite rispetto alla mattinata, perché Maverick Vinales, pur ovviamente migliorandosi, questa volta è riuscito ad eguagliare il tempo fatto segnare dal connazionale della Yamaha, fermandosi quindi in 2° posizione, con un gap pari a due decimi e mezzo. Lorenzo e Vinales sono stati poi gli unici a scendere già sotto il muro del 42″.

Sorpresa invece per quanto riguarda la terza posizione, occupata in queste FP2 dall’inglese della Honda Cal Crutchlow, riuscito infatti ad aver ragione di entrambi i piloti HRC e registrando il proprio miglior passaggio in 1’42.011, ovvero appena 57 millesimi più lento dell’estremamente competitiva Suzuki GSX-RR. Alle sue spalle quindi si classifica Dani Pedrosa, che dopo una prima sessione di libere disastrosa, riesce a risalire fino alla 4° posizione, precedendo infatti Scott Redding, 5° ed anche lui risalito dalla 12° posizione di questa mattina, e Valentino Rossi. Rossi, che attualmente ricopre quindi la 6° posizione, ha chiuso queste FP2 col il proprio miglior giro in 1’42”296, ovvero a mezzo secondo di ritardo da Lorenzo, tuttavia la M1 del #46 è uscita con un anteriore già molto usato e la Soft al posteriore, in ottica di risparmio in vista di domani.

Grande prestazione per Hector Barbera, che in sella alla sua attempata GP14.2 riesce a classificarsi in 7° posizione, precedendo così entrambi gli ufficiali di Borgo Panigale ed un Andrea Iannone (8°) che da Barbera paga ben un decimo e mezzo di ritardo. Male invece Marc Marquez che rimane in alto mare con appena il 9° tempo, registrato grazie ad un passaggio in 1’42”485, appena 5 millesimi  più rapido di Andrea Dovizioso, che chiude quindi la Top10. In 11° posizione si ferma il sudamericano Yonny Hernandez, riuscito a mettere le ruote davanti ad un sempre più in difficoltà Aleix Espargarò, che dopo la Pole stratosferica dello scorso anno, si vede in appena 12° posizione a ben 8 decimi netti dalla cima.

Risale leggermente Danilo Petrucci, ora in 13° posizione, a precedere Eugene Laverty (14°), quindi Pol Espargarò (15°), che non riesce a riconfermare l’ottima prestazione della mattinata, poi Alvaro Bautista (16°) e Michele Pirro (17°). Chiudono quindi la classifica rispettivamente Bradl, Miller, Rabat e Smith.

FP2 MOTOGP BARCELLONA 2016 RISULTATI COMPLETI

Related posts

Leave a Comment