Bandiera bianca per Guintoli: al Doninigton Park ci sarà Beaubiernews WSBK 

Bandiera bianca per Guintoli: al Doninigton Park ci sarà Beaubier

Bandiera bianca per Guintoli: al Doninigton Park ci sarà Beaubier

Deve alzare bandiera bianca il francese pilota ufficiale della Yamaha, Sylvain Guintoli, vittima ad Imola di un tremendo high-side che ha lasciato molti più “strascichi” di quanto invece non si pensava all’inizio. Guintoli quindi non potrà infatti tornare in sella alla sua R1 in occasione del round inglese di Donington (27-29 maggio), ma posticiperà il suo rientro per il Gran Premio di Misano.

“Purtroppo la convalescenza richiede più tempo di quanto avessi sperato”, ha commentato Guintoli. “L’obiettivo è quello di essere in forma per Misano. È stato un incidente piuttosto grande e le conseguenze sono state più grosse di quello che pensavamo all’inizio, ma è tutto in via di guarigione ora! I medici hanno inserito alcune viti nella caviglia, l’operazione è completamente riuscita e ora si tratta solo di aspettare e lavorare per recuperare il 100% della mia forma fisica”.

Al Donington Park, però, la Yamaha tornerà a schierare due piloti: al fianco del titolare Alex Lowes, infatti, la casa di Iwata metterà a disposizione la seconda delle R1 ufficiali al 23-enne californiano Cameron Beaubier, vincitore lo scorso anno del Titolo Superbike della MotoAmerica al suo solo secondo anno nella competizione, battendo infatti di netto il 4 volte campione della categoria (e suo compagno di squadra) Josh Hayes. Un pilota giovane ed estremamente veloce, Beaubier, che la casa dei tre diapason sta tenendo sotto attenta osservazione e che potrebbe certamente diventare uno dei protagonisti del Mondiale Superbike in una delle prossime stagioni.

“Mi sento molto fortunato – ha detto Beaubierper la grande opportunità che il team ufficiale Yamaha Superbike mi sta dando nel far parte della squadra mentre Guintoli è in fase di recupero. E sono anche molto grato a Yamaha US per avermi permesso di fare questo nel mezzo della nostra stagione. Sarà un week-end duro, con tante cose da imparare ma certamente farò del mio meglio!”

Related posts

Leave a Comment