Tommy Maino, che avvio di stagione! Una Pole e due podi esaltano il pubblico di MonzaGT news 

Tommy Maino, che avvio di stagione! Una Pole e due podi esaltano il pubblico di Monza

Tommy Maino, che avvio di stagione! Una Pole e due podi esaltano il pubblico di Monza
Tommy Maino – Nicola Benucci | Porsche 997 GT3 Cup – Team Ebimotors | Monza 2016 | Ph by Asphotography per Italianwheels

Velocità, affiatamento, capacità di adattamento e qualche tocco di classe: questi gli ingredienti che hanno permesso all’accoppiata Maino-Benucci un’avvio di stagione ben più che positivo. Giocandosi sempre, infatti, la vittoria in entrambe le manche, sull’asciutto in Gara-1 e sotto il diluvio in Gara-2, l’equipaggio della Porsche 997 GT3 Cup #175 è riuscito fin da subito a dimostrare grande competitività, evidenziando tutte le doti che occorrono per pretendere al Titolo italiano della classe GT Cup, campionato specialmente quest’anno in cui il livello della competizione, degli avversarsi e della preparazione delle macchine mai è stato così elevato.

Ottimo, infatti, il debutto di Nicola Benucci al volante della Porsche, che trova subito gran feeling con il pilota di casa Tommy Maino, mentre è lo stesso Maino che a Monza fa capire di avere una marcia in più quest’anno: regalando al pubblico di casa la soddisfazione della prima Pole stagionale e due sorpassi mozzafiato, uno alla variante Ascari ed uno ancor più da brivido all’esterno della Parabolica, ai danni della Lamborghini Gallardo di Benvenuti, il portacolori dell’Ebimotors mette sotto i riflettori non soltanto se stesso ma anche le grandi doti della vettura preparata dalla squadra di Enrico Borghi, concludendo questo week-end con due podi: terzo infatti in Gara-1 mentre chiude in seconda posizione la seconda manche.

Tommy Maino, che avvio di stagione! Una Pole e due podi esaltano il pubblico di Monza
Tommy Maino – Nicola Benucci | Porsche 997 GT3 Cup – Team Ebimotors | Monza 2016 | Ph by Asphotography per Italianwheels

Rimane, però, il rammarico specialmente per una prima gara in cui è stata la sfortuna a determinare il risultato: una foratura a due giri dal termine, infatti, ha costretto Maino al rientro ai box proprio mentre si trovava saldamente in testa alla gara. Adesso quindi all’orizzonte si staglia il tanto emozionante quanto difficile tracciato di Imola, che farà da palcoscenico per il secondo round del Campionato Italiano GT e GT Cup, e al quale i due piloti dell’Ebimotors si affacciano saldamente in seconda posizione nella classifica generale, pronti per rifarsi della sfortuna di Monza.

Tommy Maino: “Il primo weekend della stagione 2016 è stato molto positivo. Con la Pole di sabato e due podi, un terzo in gara uno e un secondo in gara due, abbiamo dimostrato di essere molto competitivi. Peccato per la vittoria sfuggita in gara uno quando mancavano due giri al termine, causa una banale foratura. Nel mio stint di guida, mi sono divertito, con dei bei sorpassi all’Ascari e all’esterno in Parabolica. Sono entusiasta dell’ottimo feeling che ho trovato con Nicola Benucci. Ora siamo secondi in classifica generale e con la testa già a Imola, per migliorare ancora la nostra performance, ringrazio tutti i ragazzi del Team Ebimotors ed Enrico Borghi per il solito lavoro impeccabile”.

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment