Ad Assen prova di forza per Rea, che vince una gara combattutissima!news WSBK 

Ad Assen prova di forza per Rea, che vince una gara combattutissima!

Ad Assen prova di forza per Rea, che vince una gara combattutissima!

Non sarà più il lungo tracciato di una volta, ma Assen ci ricorda ancora bene perché la chiamiamo “Università del Motociclismo”. Duelli serratissimi, cadute, colpi di scena, e tante, tante emozioni, sono stati gli ingredienti di una Gara-1 della Superbike che non ha tradito le aspettative, ma che – quasi a sorpresa – vede trionfare il Campione del Mondo della Kawasaki, Jonathan Rea.

Quella di Rea, infatti, è stata una gara dal doppio volto, perché il nordirlandese ha saputo ben miscelare momenti condotti con grande intelligenza, ad altri in cui erano istinto, coraggio ed un pizzico di pazzia, gli elementi chiave per trovare una vittoria più che mai meritata. Ma il trionfo di Rea, tuttavia, è stato tutt’altro che scontato, perché per lunghi giri al cardiopalma, la sua Ninja #1 si è trovata a doversi confrontare con degli agguerritissimi rivali, due sue tutti Chaz Davies e l’idolo di casa Michael VD Mark, che con continui attacchi e controsorpassi, hanno reso incerto l’esito fino alla fine della gara. Sfortunatamente però, il pole-man di giornata, Tom Sykes, dopo un primo iniziale errore che lo ha riportato in mezzo ai rivali e alle spalle del proprio compagno di squadra, dopo aver subito un sorpasso da Rea che sapeva molto di smacco, prova a rispondere ma arriva troppo veloce all’ingresso della Geert Timmer Bocht (la variante finale), scivolando nel ghiaione e rimandando così la possibilità di conquistare un podio olandese che sta diventando come un tabu per il pilota della Kawasaki.

Sfortunato epilogo anche per il francese Sylvain Guintoli, che scivola verso la metà gara, e soprattutto per il giovane olandese Michael VD Mark, che dopo aver fatto a lungo sognare il pubblico di casa, che lo ha sospinto con un tifo da stadio, scivola con lo sterzo chiuso a due giri dalla fine, quando si trovava incollato allo scarico della Ninja di Rea, che conduceva la gara. VD Mark, però, chiude questa gara lasciando il sentore di una possibile vittoria, che potrebbe finalmente arrivare domani, per la seconda manche di questo week-end.

La gara, quindi, si è conclusa con la seconda posizione di Chaz Davies e un terzo, fortunato, posto per l’americano Nicky Hayden, che comunque regala grande soddisfazione per la formazione di casa Ten Kate. Punti importanti anche per la casa di Schiranna, perché in 4° posizione sopraggiunge la MV Agusta F4RC di Leon Camier, che chiude precedendo lo spagnolo della BMW, Jordi Torres (5°), ed un bravissimo Lorenzo Savadori, che porta la sua Aprilia RSV4 RF a conquistare la 6° posizione finale. Al 7° posto, quindi, arriva il tedesco Markus Reiterberger dal quale, però, vista la doppia vittoria ottenuta nello scorso anno quando correva nell’IDM, ci si aspettava forse qualcosina di più; alle sue spalle si classificano rispettivamente Alex Lowes con la Yamaha R1, poi Ramos, sulla Kawasaki del team GoEleven, e Mahias, ultimo della Top10.

RISULTATI COMPLETI GARA-1 SBK ASSEN 2016

Related posts

Leave a Comment