Svelata la Ducati Panigale 2016: ora l'obiettivo è il Mondiale! [FOTO]news WSBK 

Svelata la Ducati Panigale 2016: ora l’obiettivo è il Mondiale! [FOTO]

Svelata la Ducati Panigale 2016: ora l'obiettivo è il Mondiale! [FOTO]

In anticipo di un giorno rispetto ai rivali giapponesi di Akashi, il team ufficiale di Borgo Panigale ha svelato ieri la nuova livrea della Ducati Panigale 1199R per il Mondiale Superbike 2016.

Prima spina del fianco della Kawasaki, la Ducati quest’anno parte con una solidità tecnica di cui non godeva da anni e finalmente l’obiettivo mondiale è più realistico che mai: entrambi i piloti, infatti, Chaz Davies ed il rientrante Davide Giugliano, nel corso dei test hanno fatto registrare ottime performance, dicendosi poi estremamente soddisfatti dai passi avanti compiuti all’interno del reparto corse italiano sullo sviluppo della Panigale, perché i risultati ottenuti dai due top rider nel corso dei test, sono stati raggiunti senza mai rischiare veramente come invece accadeva in passato.

Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse: “In questi miei primi due anni in Ducati abbiamo cercato di migliorare lo scambio di informazioni tra MotoGP e SBK, cosa che ci ha aiutato a crescere su entrambi i fronti. Per il 2016, il team SBK presenta diverse novità. Abbiamo inserito nell’organico Marco Zambenedetti, ingegnere proveniente dalla MotoGP, e nel box di Giugliano abbiamo portato due persone di grandissima esperienza, Aligi Deganello e Paolo Biasio. La Panigale R è stata ulteriormente evoluta dal punto di vista della ciclistica, dell’elettronica e del motore. Nei test invernali siamo stati protagonisti, cosa che ci consente di iniziare il 2016 con un unico obiettivo: vincere il titolo”.

Chaz Davies: “La scorsa stagione è stata ricca di soddisfazioni. Essere stato il primo pilota a portare la Panigale R alla vittoria ha significato molto, non solo per me ma per tutta la Ducati e per i tantissimi Ducatisti in tutto il mondo. Siamo cresciuti costantemente e gradualmente siamo arrivati ad un pacchetto molto competitivo ed efficace. Questa condizione ci ha accompagnato anche durante i test invernali dove, con le ultime evoluzioni di ciclistica ed elettronica, ci siamo concentrati sulla performance sulla lunga distanza. Sono molto fiducioso e non vedo l’ora di iniziare il campionato”.

Davide Giugliano: “Dopo una stagione difficile, guardiamo avanti con ottimismo. Sono cambiate molte cose, sia sulla moto che nella mia squadra, e ringrazio Ducati per questa opportunità. Con Aligi e Paolo, il mio nuovo capotecnico ed elettronico, abbiamo lavorato tanto e bene, passo dopo passo. Negli ultimi test sono tornato ad essere veloce come i migliori, e quindi sono ottimista e non vedo l’ora di andare in Australia”.

Related posts

Leave a Comment