Dakar, 12° Tappa: Prima di Hirvonen, Rodrigues tra le motoDakar news WRC & Rally 

Dakar, 12° Tappa: Prima di Hirvonen, Rodrigues tra le moto

Dakar, 12° Tappa: Prima di Hirvonen, Rodrigues tra le moto

Oggi si è corsa la penultima prova speciale in programma per questa edizione del Rally Raid della Dakar. Una giornata in cui è valsa la politica del mantenimento tra le quattro ruote, in cui è riuscito ad ottenere la sua prima vittoria in questa disciplina al debutto il finlandese Mikko Hirvonen. L’ex pilota WRC, ora in forza alla MINI All4 XRaid, ha sfruttato i settori più rallistici e meno navigati per sfruttare tutta la sue esperienza per mettersi dietro Nasser Al-Attiyah, suo compagno di squadra e secondo pilota in classifica generale, ora a 40′ di ritardo da Mister Dakar Stèphane Peterhansel. Il francese su Peugeot 2008 DKR ha impostato, insieme ai suoi “gregari” Sèbastein Loeb e Cyril Despres, una gara di gestione che con il suo settimo posto ha potuto smorzare il fattore rischio per attaccare domani e conquistare la sua 12sima vittoria in Dakar, una cifra che diventerebbe ancora più leggenda di quanto non lo sia già. Terzo oggi il numero uno di Toyota Giniel De Villers, oggi in sfida diretta con “il principe del Qatar” per un assalto al secondo posto.

Passando alla competizione tra le moto, si registra la prima vittoria in dodici speciali di un concorrente che non sia portabandiera di Honda HRC o KTM. E’ infatti una Yamaha a strappare il primo posto oggi, quella con a bordo Helder Rodrigues che è riuscito a precedere  nella maxi-tappa da San Juan a Villa Carlos Paz il leader della classifica Toby Price, tornando in gara per la conquista del podio nell’ultima tappa di domani in cui se la dovrà vedere con Kevin Benavides, oggi terzo assoluto e nel ranking separato da Pablo Quintanilla per quattro minuti. Ora il gran finale al vertice è tutta una questione interna tra le fila KTM, in cui Price ha da amministrare quasi 38′ minuti su Stefan Svitko, che domani proverà il tutto per tutto in una gara che nemmeno nell’ultima tappa può garantire la minima sicurezza, cosa che le ultime due settimane dimostrano ampiamente.

Ottima la prestazione mostrata dal nostro Jacopo Cerutti, che oggi ha guadagnato la 10ima posizione che ha contribuito a consolidare la sua 12sima piazza assoluta.

Classifica Generale Auto:

1. Peterhansel – Cottret – Peugeot 2008 DKR – +43.27’42”;
2. Al-Attiyah – Baumel – Mini All4 Racing – +40’59”;
3. De Villiers – Von Zitzewitz – Toyota Hilux – +1.07’16”;
4. Hirvonen – Perin – Mini All4 Racing – +1.11’42”;
5. Poulter – Howie – Toyota Hilux – +1.36’16”;
6. Roma – Haro Bravo – Mini All4 Racing- +1.46’38”;
7. Despres – Castera – Peugeot 2008 DKR – +1.55’05”;
8. Vasilyev – Zhiltsov – Toyota Hilux – +2.04’49”;
9. Loeb – Elena – Peugeot 2008 DKR – +2.22’46”;
10. Alrajhi – Gottschalk – Toyota – +4.36’54”;

Classifica Generale Moto:

1. Toby Price – KTM – 46.13’36”
2. Stefan Svitko – KTM – +37’39”
3. Pablo Quintanilla – Husqvarna – +53’10”
4. Helder Rodrigues – Yamaha – +54’29”
5. Kevin Benavides – Honda – +57’28”
6. Antoine Meo – KTM – +1.14’50”
7. Adrien van Beveren – Yamaha – +1.36’42”
8. Gerard Farres Guell – KTM – +1.54.30″
9. Ricky Brabec – Honda – +2.03’06”
10. Armand Monleon – KTM – +3.19’13”

Nato il 09 Giugno 1993, coltivo durante tutta l’infanzia e l’adolescenza la mia smisurata passione per il mondo dei Motori fino a sviluppare una insana passione per il volto più “sporco” delle ruote coperte. Da studente universitario racconto il mondo del Rally ( CIR, ERC, WRC e Dakar) e svolgo il ruolo di Tester per ItalianWheels.

Related posts

Leave a Comment