F1 news 

PDVSA non paga e Renault non ci sta: Maldonado rischia il posto

630-420-f2c455209294389bfc2de34a

La simpatia dei tifosi di tutto il mondo, affezionati soprattutto alle sue “follie” dietro al volante di una vettura di F1, potrebbero non bastare stavolta a Pastor Maldonado. La permanenza in F1 del pilota venezuelano sembra infatti appesa ad un filo, teso tra il Team Reanult e PDVSA.

Stando alle voci sempre più insistenti di questi giorni, il colosso petrolifero venezuelano non avrebbe ancora versato nelle casse della Renault la dote di sponsor assicurata negli ultimi anni a Maldonado. Stato di “insolvenza” che a quanto sembra perdura anche da diversi mesi, da quando il nuovo Team Renault aveva confermato il pilota venezuelano anche per la prossima Stagione di F1. La situazione è certamente delicata, e lo conferma il fatto che Cyril Abiteboul (Direttore Generale di Renault Sport), i rappresentanti di Pastor Maldonado e quelli dello sponsor PDVSA si siano dati appuntamento a Caracas proprio in questi giorni per due giorni di intensi confronti, con la speranza di chiudere la trattativa.

Ma i tempi stringono, i primi Test pre-stagionali a Barcellona avranno inizio tra poco più di un mese. Ecco perchè Abiteboul, assieme al nuovo Team Manager del Team Renault Frederic Vasseur, ha cominciato a sondare il terreno per trovare – o quantomeno mettere in “preallarme” – una valida alternativa. La scelta sembra essere caduta su Kevin Magnussen, pilota al quale McLaren aveva dato il benservito proprio durante le settimane conclusive della Stagione 2015 di F1. Il giovane danese pareva essersi accasato in seno alla Mercedes per partecipare al programma DTM della Casa della Stella a 3 Punte, ma prima di dare il placet ad una sua partecipazione al Campionato Turismo Tedesco aveva chiesto un po’ di tempo proprio per poter valutare al meglio tutte le possibilità. Basteranno i 7 milioni di € che Magnussen ha assicurato di portare in dote alla Renault a far riaprire all’ex enfant prodige del vivaio McLaren le porte della F1?

 

Related posts

Leave a Comment