FE sulla Rai: opzioni giuste?Formula E news 

RAI, Beijing ePrix in streaming: è stata la scelta giusta?

FE sulla Rai: opzioni giuste?

Ma proprio non la si voleva trasmettere in diretta TV, la Formula E? La Rai aveva a disposizione i canali Rai Sport 1 e Rai Sport 2, eppure ha trasmesso su entrambi la prima manche dello slalom gigante femminile.

Mondiali di sci: competizione importante, certo, che andava e va valorizzata. Però. Però.

Non si può non avere niente da obiettare sulla scelta di bloccare due canali (e tre frequenze, considerando anche Rai Sport 1 HD) dirottando la Formula E su Internet. Perché è vero che per questioni di funzionalità e risparmio dei costi è bene che i due canali della TV di Stato lavorino in simulcast, ma ci dovrebbe essere una certa flessibilità in questa regola. Altrimenti si rischia di svalutare la propria offerta.

Oggi la Rai era obbligata a trasmettere la diretta della gara. Per adempiere al suo contratto, ha deciso di ricorrere alla trasmissione via web. Ignoriamo le ragioni per cui sia stata presa questa decisione, forse era inevitabile, forse c’erano dei vincoli che impedivano a Viale Mazzini la trasmissione in diretta TV. Di certo però il «prodotto televisivo» ne ha risentito, anche se si è provato a rimediare con le differite. Forse per la prossima volta si potrebbe considerare l’opzione di differenziare in via provvisoria le programmazioni di Rai Sport 1 e 2?

Un’altra scelta che dovrà essere analizzata con accortezza è quella di aver criptato le trasmissioni via Sky. Decisione che ha obliterato un pacchetto di potenziali appassionati, il che non è certo un bene per un prodotto che in Italia deve ancora crescere – non avendo certo l’appeal della F1.

Chissà se in futuro si riuscirà a trovare una soluzione a questi problemi. È possibile che la mancata trasmissione TV live sia un inconveniente di quest’oggi e basta. Ma per quanto riguarda il digitale satellitare, la guerra sotterranea tra la televisione di Stato (che cripta) e quella privata di Murdoch (che rilancia con la Sky Digital Key) sembra destinata a continuare.

Speriamo che in futuro si riesca a raggiungere una soluzione ottimale. Per lo sport. E per i telespettatori. Che nel frattempo possono accedere alla replica online della telecronaca RAI sul Beijing ePrix QUI. Chi invece avesse fretta, può ricorrere direttamente agli highlights (in inglese) QUA.

Related posts

Leave a Comment