F1 news 

F1, Austin: FP2 cancellata causa maltempo. Il GP è a rischio?

L’uragano Patricia, che staziona in questi giorni sul Texas, se durante FP1 aveva semplicemente costretto i Team di F1 a rivedere i loro programmi in FP2 ha causato ben altri problemi.

CSBufw4VEAAVPjb

La Seconda Sessione di Prove Libere infatti è stata inizialmente rinviata a causa di una “Thunderstorm”, di una tempesta di fulmini che si stava abbattendo ad una distanza troppo ravvicinata rispetto al circuito mettendo a rischio la sicurezza soprattutto dei Commissari di Gara. Ma è durante i minuti del rinvio che si scatena il finimondo sul CoTA: si aprono improvvisamente la cateratte dal cielo, ed un violentissimo acquazzone si abbatte sul circuito. Pioggia fitta e nuvole basse azzerano praticamente la visuale, mentre iniziano a formarsi dei veri e propri torrenti d’acqua lungo il nastro d’asfalto texano. Dopo circa 10 minuti vengono mandate in pista sia la Safety Car che le due Medical Car, e la tanta acqua sollevata dalle auto dei Commissari fa intuire che la Sessione non comincerà così facilmente. E la conferma di queste sensazioni arriva solamente pochi minuti dopo con la notizia del definitivo annullamento di FP2. Una scelta che è stata giustificata – semmai ce ne fosse bisogno – dall’impossibilità per l’elicottero di soccorso di decollare, qualora servisse, a causa della scarsa visibilità.

CSBml3QWEAQpCTN

Il programma del GP di Austin subisce dunque dei cambiamenti, con il rischio di assistere alle Qualifiche alle 15.00 di domenica. Sì, perchè le previsioni meteo non annunciano nulla di buono per i prossimi giorni, con anche il programma di domani che potrà essere a rischio a causa delle forti precipitazioni previste.

Related posts

Leave a Comment