Mika Kallio KTM RC-18 motogpMotoGP news 

Mika Kallio sarà il tester della KTM per il rientro in MotoGP

Mika Kallio KTM RC-18 motogp

Mentre la Kawasaki-Akira ha già ingaggiato da tempo il giovane Dominique Aegerter per lo sviluppo del suo nuovo prototipo MotoGP ed MV Agusta ha recentemente annunciato Marco Melandri (Leggi QUI l’approfondimento) per rientrare nella massima categoria del Motomondiale, anche KTM, prossima al rientro in MotoGP per il 2017, ha fatto la sua scelta: a portare in pista la nuovissima RC-16 sarà infatti il finlandese Mika Kallio.

Mika Kallio: “KTM ha svolto un ruolo importante nella mia carriera e quando ho sentito parlare del loro piano MotoGP 2017, ho pensato che avrebbe potuto essere l’occasione perfetta per me per tornare alla famiglia che mi ha lanciato. Non vedo l’ora di mettere in pratica le mie esperienze come collaudatore. Mi dedicherò completamente in questo progetto e, anche se mancherà ancora un anno, credo che i tempi arriveranno degli ottimi risultati”.

Il finlandese ha fatto il suo ingresso nel Campionato del Mondo nel 2003 con la KTM con cui ha vinto due titoli mondiali consecutivi nella classe 125cc nel 2005 e nel 2006, prima di compiere il salto alla classe 250cc nel 2007, sempre con KTM. Dopo il terzo posto conquistato nel 2008, ha compiuto il passaggio in MotoGP nel 2009, laureandosi “Rookie of the Year” nella sua prima stagione. Dopo un infortunio alla spalla è tornato nella classe intermedia, la Moto2, diventando vice-Campione del mondo nel 2014.

Decisamente una scelta più furba da parte della Casa austriaca rispetto alla compagine italiana di MV Agusta.

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment