F1 

Quotes from Suzuka after Qualifying Practice

12042909_1143627112333578_8459827105359023846_n

After finishing 4th and 6th the Qualifying Session, Sebastian and Kimi told us what have been their impressions about this Saturday’s performance. Let’s read together what are the feelings and thoughts of the two Red drivers.

Sebastian Vettel: “It was a tricky session for myself. I didn’t really get going at the beginning, I couldn’t feel the car so I struggled a bit to find the right balance. On my second run on the medium tyres in Q3, there was a big improvement as compared to the lap I had done in Q2, as if the car had “become alive”. In the end we can be reasonably happy, I had a decent lap and I was a lot happier than previously; having scored a lap time which is competitive. Third place on the grid would have been the maximum today, but I missed this by one position. Mercedes are back to their usual level of competitiveness, as we have seen – unfortunately – all year. They will be the ones to beat tomorrow, but for sure we will try everything we can, even if we may expect stronger competition from Red Bull Racing and Williams.”

Kimi Raikkonen: “The result of this qualifying is a bit disappointing, as we had a good speed all the way through and the behavior of the car was pretty good. The first two qualifying laps went well, but my first run in Q3 was average, my tires did not have the right grip. It’s a bit disappointing not having been able to run my second lap: I’m sure we could have improved, but the red flag stopped the session. For the race tomorrow it’s a bit unknown, because nobody had the time to run in dry conditions and do long runs, but I think we should be fine. Hopefully we have done all things correctly so that we can gain some positions. It’s going to be a long race, starting behind other cars, but we’ll try to make a good start and then go from there.”

VERSIONE ITALIANA: 

12042909_1143627112333578_8459827105359023846_n

Dopo aver terminato 4° e 6° le Qualifiche di oggi, Sebastian Kimi hanno rilasciato le loro interviste per descrivere le loro impressioni in merito alle prestazioni di questo sabato giapponese. Leggiamo insieme i pensieri e le opinioni dei due piloti in Rosso.

Sebastian Vettel: “E’ stata una sessione difficile per me. Non stavo andando molto bene all’inizio. Non riuscivo a sentire la macchina quindi ho sofferto un po’ prima di riuscire a trovare il giusto bilanciamento. Nel mio secondo run su gomme Medie, tuttavia, c’è stato un grande miglioramento se paragonato al giro che avevo fatto in Q2, come se la macchina fosse “diventata viva”. Alla fine posso essere giustamente felice. Ho concluso un buon giro e sono molto più felice di prima, visto che ho fatto segnare un tempo sul giro competitivo. Il terzo posto in griglia sarebbe stato il massimo oggi, ma l’ho mancato solamente per una posizione. Le Mercedes sono tornate ai loro soliti livelli di competitività, come le abbiamo viste – sfortunatamente – durante tutta la Stagione. Saranno quelli da battere domani, ma sicuramente proveremo a fare tutto ciò che possiamo, anche se dovremo aspettarci una forte competizione anche con le Red Bull e le Williams.”

Kimi Raikkonen: “Il risultato di queste Qualifiche è un po’ deludente, visto che abbiamo avuto una buona velocità per tutto il tempo ed il comportamento della macchina era abbastanza buono. I primi due giri di Qualifica sono andati bene, ma il mio primo giro in Q3 è stato mediocre, le mie gomme non avevano il giusto grip. E’ stato piuttosto frustrante non essere in grado di girare nel mio secondo tentativo: sono sicuro che avremmo potuto migliorare, ma la bandiera rossa ha bloccato la Sessione. Per quanto riguarda la gara di domani c’è un po’ di incertezza, perchè nessuno ha avuto il tempo di provare a girare in condizioni di asciutto per fare Long Run, ma penso che dovremmo essere a posto. Speriamo di aver fatto le cose giuste così da poter guadagnare qualche posizione. Sarà una lunga gara partendo dietro ad altre macchine, ma cercheremo di fare una buona partenza e da lì andremo avanti.” 

Related posts

Leave a Comment