Campionato Italian Gran Turismo 2015 GT3 ImolaGT news 

GT Italia, giro di boa a Vallelunga. Orari Diretta TV e Streaming

Campionato Italian Gran Turismo 2015 GT3 Imola

Vacanze concluse, è tempo di riaccendere i motori. Il girone di ritorno del Campionato Italiano Gran Turismo riparte dopo la pausa estiva da Vallelunga, dove in questo fine settimana è in programma il quinto atto stagionale. Saranno 34, infatti, gli equipaggi che si preparano a scendere in pista per le classi GT3, GT Cup e per la Coppa Lamborghini Huracan, con tutte le Classifiche ancora da definire.

Nella classe maggiore troviamo infatti ben sette equipaggi di quattro case automobilistiche (Ferrari, Porsche, Lamborghini e Audi) racchiusi in appena 19 punti, tutti con potenzialità e blasone tali da poter puntare al Titolo. Il rosso della casa di Maranello colora le prime tre posizioni, con i leader Frassineti-Beretta (Ombra Racing), al comando a quota 71 punti, precedendo di un solo punto Casè-Gattuso (Scuderia Baldini 27), mentre Schirò-Berton (Villorba Corse) sono staccati di sei lunghezze.

Con la vittoria in Gara-1 nell’ultimo appuntamento del Mugello, i piloti di Ebimotors Donativi-Postiglione hanno riportato la 911 GT3R in corsa per il Titolo e precedono Bortolotti-Viberti su Lamborghini Gallardo, nonostante la conquista di solo cinque punti da parte dell’equipaggio dell’Imperiale Racing nelle ultime quattro gare. Completano la corsa al titolo 2015 le due R8 del team Audi Sport Italia di Capello-Zonzini e Mapelli-Amici che inseguono a pari punti (52).

Tra le novità del quinto round stagionale da segnalare il passaggio di Thomas Biagi (leggi i retroscena) dalla McLaren alla Porsche 911 GT3R, in coppia con Stefano Pezzucchi, il debutto con i colori della Scuderia Villorba Corse di Giuseppe Cipriani al volante della Ferrari 458 Italia, ed il rientro nel tricolore GT di Andrea Palma che, in coppia con Ferdinando Monfardini, porterà in pista la seconda Gallardo dell’Imperiale Racing.

Saranno della partita anche Comandini-Gagliardini, protagonisti al volante della BMW Z4-ROAL Motorsport, che sul tracciato di casa cercheranno di bissare il successo ottenuto in Gara-2 al Mugello, mentre Sini-Puglisi, l’accoppiata della Corvette Z06R-Solaris Motorsport, saranno al via delle due gare con grinta e determinazione per chiudere un periodo nero alquanto sfortunato.

La pattuglia di Ferrari è completata dalle 458 Italia di Mugelli-Di Amato (MP1 Corse), Magli-Ferrara (Easy Race) e Galassi-Rizzuto (Team Malucelli), a cui rispondono le due Porsche GT3R dell’Autorlando affidate a Camathias-Calamia e Romani-Deodati.

Nella GT Cup si rinnoverà il duello Porsche-Lamborghini con le 997 dei fratelli Pastorelli (Krypton Motorsport), leader di classe, e di Maino-Selva che, vestendo i colori di Ebimotors, si contrapporranno alla Gallardo di Zanardini-Perel, in forza al Bonaldi Motorsport. Non saranno invece presenti Matteo e Federico Zangari al volante della loro 997 GT Cup del team Ghinzani-Arco Motorsport, costretti a saltare l’appuntamento.

Tra le new entry spiccano quelle della portoghese Carina Lima, che correrà da sola con la Lamborghini Gallardo dell’Imperiale Racing, di Minetti-De La Reina (Porsche 997-Heaven Motorsport) e di Valentini-Romani (Porsche 997-ZRS Motorsport).

Completano lo schieramento della classe riservata alle vetture in configurazione monomarca le Porsche 997 di Russo-Goldstein (Antonelli Motorsport), Venerosi-Baccani (Ebimotors), Bodega-Valori (Drive Technology Italia), le Ferrari 458 Italia di Di Amato-Bianchi (Sport Made in Italy), Del Prete-Sposito (Scuderia Victoria) e la Lamborghini Gallardo di Durante-Comi (Imperiale Racing).

Presenti a Vallelunga anche le vetture della Coppa Lamborghini Huracan con i leader della classifica provvisoria Tanca-Zaugg (Raton Racing) che dovranno vedersela con Massimo Mantovani (Antonelli Motorsport) staccato di appena 4 punti. La seconda vettura della compagine bolognese sarà portata in pista da Alessandri-Dionisio, mentre il Vincenzo Sospiri Racing raddoppia la sua partecipazione facendo debuttare l’equipaggio Bar Baruch-Faccioni accanto al confermato Manuele Mengozzi, vincitore delle ultime due gare del Mugello.

Il programma del week end romano prevede i due turni di prove ufficiali, separati per le due classi, nella giornata di venerdì (dalle 16,05 alle 17,55). Anche le gare (48 minuti + 1 giro) saranno separate: sabato si disputeranno Gara-1 GT3 alle ore 14:35 e Gara-1 GT Cup alle ore 15:45, mentre domenica prenderanno il via Gara-2 GT3 alle ore 12:00, seguita alle ore 13:10 da Gara-2 GT Cup.

La programmazione delle dirette televisive prevede Gara-1 GT3 ed entrambe le gare della GT Cup su AutomotoTV, mentre la diretta di Gara-2 GT3 sarà trasmessa da Raisport1. Tutte le gare, infine, potranno essere seguite in web streaming sul nostro sito www.acisportitalia.it/GT.

Related posts

Leave a Comment