Supersport: Insurance Honda a Sepang con Ratthapong WilairotSuperSport 

Supersport: Insurance Honda a Sepang con Ratthapong Wilairot

Supersport: Insurance Honda a Sepang con Ratthapong Wilairot

Dopo i difficili momenti vissuti nel box, le polemiche, gli scontri e le dure dichiarazioni in diretta tv, il rapporto tra il talentuoso pilota campano Riccardo Russo ed il team CIA Landlords Insurance Honda si è definitivamente interrotto.

Mentre, infatti, Riccardo saliva in sella alla Yamaha R1 ufficiale nel round imolese del CIV (Classe SBK), conquistando su una moto per lui inedita, gommata Michelin, il miglior risultato stagionale (4° al traguardo di Gara2) per la Casa dei tre diapason, dall’altra parte della barricata veniva siglato l’accordo con la promessa thailandese Ratthapong Wilairot (fratello minore di Ratthapark, vincitore del GP del Buriram nella Classe Supersport 600), che chiuderà quindi con il team Insurance il resto della Stagione, a partire proprio dal round malese.

“So quanto è competitiva la moto CIA Landlords Insurance Honda – ha commentato Ratthapongperché abbiamo usato un motore PTR nella gara in Thailandia, che ho chiuso al quinto posto. Questo è un campionato molto competitivo, con tanti piloti veloci, ma credo che con questa squadra e supporto potrò fare bene in Malesia e mostrare il mio talento. Voglio ringraziare il team CIA Landlords Insurance Honda per questa possibilità”.

Con Insurance, durante l’appuntamento di Sepang,  ci sarà anche il rientrante Aiden Wagner, che prenderà il posto di Kieran Clarke, infortunatosi gravemente durante un track day a Donington Park poco giorni dopo il round ufficiale. “Questa è per me una grande opportunità per vedere cosa sarò in grado di fare in Malesia, in sella alla moto di uno dei top team nel paddock. Il mio obiettivo è di fare il salto di qualità con il team CIA Landlords Insurance Honda e voglio conquistare il miglior risultato stagionale. Dovrò adattarmi alla CBR600RR ed al lavoro con la squadra, ma sono molto concentrato ed in gran forma, quindi non vedo l’ora di scendere in pista”.

Related posts

Leave a Comment