Kawasaki MotoGP test 2015MotoGP news 

Kawasaki MotoGP: ecco com’è cambiato il prototipo di Akashi

Kawasaki MotoGP test 2015

Dopo il primo approccio tra il pilota Moto2 Dominique Aegerter ed il misterioro prototipo “Akira-Kawasaki” avvenuto nel corso dei test MotoGP a Jerez, lo scorso gennaio, oggi la moto di Akashi è tornata a girare in pista, in occasione dei test MotoGP di Barcellona.

Con “ai piedi” le nuove coperture Michelin 2016, la Akira-Kawasaki appare già vistosamente differente da quella in pista a gennaio: la prima cosa che salta all’occhio è la differente presa d’aria frontale: nel primo prototipo (come si evince dalle foto qui sotto) era di forma circolare e più centrata sul muso, mentre quella attuale ricorda maggiormente quella presente sulla Honda RC213V 2015. Associata ad essa, infatti, è probabile che tante siano state le modifiche che Kawasaki deve aver apportato al propulsore. Da notare poi il forcellone inedito, caratterizzato da geometrie totalmente diverse da quelle della precedente strutture, così come poi il sistema di scarico, attualmente similissimo a quello prodotto dall’Akrapovic per il team factory Yamaha. Cambia poi il telaio, ora decisamente più prototipale di quello apparso a Jerez, che ricalcava il disegno di quello della Ninja ZX-10R. Confermato, infine, il marchio Showa come fornitore del pacchetto sospensioni.

Akira Kawasaki Test MotoGP

nuovo telaio Akira Kawasaki Test MotoGP
nuovoforcellone e scarico Akira Kawasaki Test MotoGP

Related posts

Leave a Comment