MotoGP news 

MotoGP, Melandri: “A Le Mans possibile zona punti”

Marco Melandri in azione sulla Aprilia RS-GP
Marco Melandri in azione sulla Aprilia RS-GP

Dopo aver chiuso il GP di Jerez con un ritardo dai primi decisamente più contenuto rispetto alle precedenti quattro gare, all’interno dell’Aprilia Racing Team Gresini iniziano a vedersi i primi segnali di significativi passi avanti. Lo sa bene soprattutto lo spagnolo Alvaro Bautista, che nei test post-GP ha potuto provare per la prima volta l’inedito cambio seamless “made in Noale”, con ottimi riscontri sia a livello di tempi che di feeling nella guida.

A Le Mans, quindi, con tutta probabilità vedremo in pista una RS-GP decisamente più performante rispetto a quanto messo in campo fino ad oggi da Aprilia, tanto da far sognare ad un sempre realista Marco Melandri la zona punti:

“La pista di Le Mans è molto particolare, ma a me è sempre piaciuta e difatti ogni volta che ci ho corso ho sempre fatto buone cose. In questo appuntamento sarebbe bello provare a entrare nella zona punti: credo sia un obiettivo realistico, alla nostra portata, in attesa di novità tecniche importanti che possano consentirmi di compiere passi avanti più significativi. Le previsioni meteo  sembrano abbastanza buone, per cui lavoreremo al massimo come sempre vivendo il weekend giorno per giorno, pronti a cogliere ogni opportunità”.

Se, però, da una parte il ravennate è fiducioso per la propria prestazione in occasione dell’appuntamento francese, Bautista è già riuscito a conquistare i primi punti per la Casa veneta sia ad Austin che a Jerez e ci si aspetta da lui, quindi, ancora di più.

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment