MotoGP news 

MotoGP, Suzuki: a Jerez nuovo motore e cambio Seamless

MotoGP, Suzuki: a Jerez nuovo motore e cambio Seamless

Dopo uno stop, o per meglio dire una pausa di riflessione, durata tre anni, la Suzuki è tornata nel Motomondiale con un progetto ed un organico tutto nuovo, motivati da un solo imperativo: arrivare a vincere il Titolo MotoGP. Dall’esordio, quindi, nei test, sono bastati poi soltanto tre Gran Premi per far capire che la squadra di Hamamatsu c’è e fa davvero paura, perchè pur dovendo lottare con una mancanza di quasi 30CV rispetto alla concorrenza e l’assenza del cambio seamless (che abbiamo visto riportare la Yamaha M1 a livello della Honda RC213V), la GSX-RR è già riuscita a sfiorare la Pole Position e, sempre in occasione del GP d’Argentina, a comandare la testa della gara per alcuni giri.

Ora, però, è tempo di sbarcare in Europa e, per l’occasione, la Suzuki è pronta ora a giocare ad armi pari con le Case rivali già da Jerez: direttamente dallo stabilimento giapponese, attivo tutti i giorni con i collaudi di Nobuatsu Aoki, è in arrivo un nuovo motore con più cavalli e il nuovissimo cambio seamless, in anticipo rispetto ai piani originali. Sarà contentissimo il talentuoso Aleix Espargarò, che non vede l’ora di poter portare la moto bianco-blu in alto sul podio. Gli avversari sono avvisati.

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment