news Pikes Peak 

Pikes Peak: l’elettrico è in agguato

Pikes Peak: l’elettrico è in agguato

 

Che un vento di cambiamento stesse da qualche tempo iniziando ad accarezzare i confini del mondo del Motorsport lo stavano avvertendo in molti, da una parte per la svolta dell’ibrido in campo F1, dall’altra addirittura per la creazione di una vera e propria divisione agonistica, la Fromula E.

Quest’oggi Italian Wheels vi propone un altro passo avanti in questo senso, giunto dal mondo del turismo. La cronoscalata forse più famosa al mondo nonché la seconda più antica d’America, ovvero la nota “Pikes Peak International Hillclimb”, in programma per questo 28 Giugno sarà lo scenario per il debutto di un vero e proprio animale da cronosclata. Dopo infatti la già decantata Peugeot 208 T16 portata alla vittoria dalla leggenda vivente Sèbastien Loeb, si appresta a far parlare di sé l’azienda lettone Drive eO, specializzata nella realizzazione di automobili a batteria ed ibridi che in questa occasione mira a lanciare al trionfo dell’evento un prototipo dai numeri da capogiro.

Classificato come modello PP03, il mostro a trazione integrale arriva fino a 1368 cv grazie a ben sei motori elettrici YASA-400 ed una batteria al litio da 50 kWh. I sistemi di controllo e le centraline saranno esclusivamente autoprodotte, e tutto sarà sufficiente ad erogare una potenza di 1.020 kW, una coppia di 2160 N/m ed una velocità massima di 260 km/h.  La vettura peserà solo 1200 kg e le gomme saranno dello schema 13” x 18”, 320/710 R18.

eo-pp03-pikes-peak-2015-white-1000x600

La Oe è attualmente in fase di realizzazione a Ogresgala Pagasts, vicino Riga presso il laboratorio della Drive eO. Il debutto è fissato per Maggio per le prime sessioni di collaudo insieme ad un pilota esperto ancora da designare.

Kristaps Dambis, direttore del progetto, si esprime fiducioso: “Sappiamo bene che affrontare una gara del genere con una macchina simile, nonché al top delle nuove tecnologie, porta con sé una dose aggiuntiva di problematiche e di sfide, ma siamo ben preparati alla cosa dopo la nostra avventura alla Dakar e due precedenti partecipazioni alla Pikes Peak. È con grande orgoglio che presto presenteremo la vettura al pubblico, sperando che possa sorprendere tutti. Vincere è realmente il nostro obiettivo…”.

Nato il 09 Giugno 1993, coltivo durante tutta l’infanzia e l’adolescenza la mia smisurata passione per il mondo dei Motori fino a sviluppare una insana passione per il volto più “sporco” delle ruote coperte. Da studente universitario racconto il mondo del Rally ( CIR, ERC, WRC e Dakar) e svolgo il ruolo di Tester per ItalianWheels.

Related posts

Leave a Comment