MotoGP news 

MotoGP, Qatar: storica Pole Position per Dovizioso e la Ducati! Rossi 8°

MotoGP, Qatar: storica Pole Position per Dovizioso e la Ducati! Rossi 8°

Transitato come una furia sul traguardo del circuito del Qatar, Andrea Dovizioso, in sella alla nuovissima e debuttante Desmosedici GP15, coglie una Pole Position storica e totalmente inaspettata, catapultando la squadra rossa di Borgo Panigale davanti a tutti, dopo anni di militanza nelle retrovie,  grazie al miglior crono della sessione firmato in 1’54″118.

Un 2015, quindi, che parte non all’insegna del “solito” Marc Marquez, addirittura scavalcato da un Dani Pedrosa entrato in pista più convinto che mai e che, guidando con un’aggressività raramente esibita, sembrava essersi assicurato la Pole. Scatterà, però, dalla seconda casella dello schieramento il piccolo spagnolo, davanti ad un Marc Marquez che, in terza posizione, accusa un ritardo di oltre tre decimi di secondo. Si dice preoccupato più dalle Ducati che dal compagno di squadra, ma la realtà dei fatti è che Marquez ha comunque mostrato un passo gara, nelle sessioni precedenti, che sembra non avere rivali.

La Honda, però, è stata completamente messa sotto assedio dalle Ducati: la seconda GP15, quella di Andrea Iannone, scatterà infatti dalla 4° posizione, confermando così la grande validità del progetto firmato Dall’Igna. Le Ducati ci sono più che mai, ma è indubbio che il Dovi oggi abbia fatto una differenza abissale, perchè il suo compagno di squadra ha accusato ben 4 decimi di ritardo.

Grandissima prestazione anche per la Ducati di Yonny Hernandez, addirittura 5° nella Classifica finale; il sudamericano è riuscito addirittura a sopravanzare Jorge Lorenzo che, ancora visibilmente in difficoltà con la sua M1, chiude 6° con un gap di 6 decimi dalla GP15 del Dovi. Giornata no, in generale, per le Yamaha, perchè alle spalle del maiorchino ci sono Bradley Smith (7°) e Valentino Rossi, che partirà addirittura dalla 8° posizione. Si confida, insomma, nel warm-up per trovare una soluzione ad una situazione tecnica che sta nettamente penalizzando, qui a Losail, i piloti di Iwata.

Alla nona posizione, poi, un grandissimo Danilo Petrucci che, per un paio di settori, ha fatto sognare una possibile Pole Position, inseguendo la RC213V di Marquez: un Petrux, insomma, che va forte, mostra talento e voglia di arrivare.

Chiude, infine, la Top10 Yamaha di Pol Espargarò, davanti alla Suzuki GSX-RR del fratello Aleix, che accusa quasi un secondo di ritardo, lottando strenuamente contro la mancanza di potenza della moto di Hamamatsu.

La Classifica Completa al termine delle QP2:

11082459_1024712384209154_7506175870003379222_n

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment