MotoGP 

MotoGP, Sepang: nelle FP2, Lorenzo è il più veloce sul bagnato

Hkg10111258-006-kWYC-U908338839445T-620x349@Gazzetta-Web_articolo

Sul circuito malese di Sepang, sono andate in archivio anche le FP2, sessione che purtroppo è stata fortemente penalizzata dalla tanta acqua piovuta al passaggio del monsone.

Dopo circa 20 minuti di stop forzato ai box, i piloti hanno incominciato a scendere in pista per sondare il limite delle gomme Rain in quelle condizioni particolari, che uniscono alla tanta acqua un’ asfalto che rimane comunque rovente.

Sul finire del tempo, a pista un pochino più asciutta, il più veloce è stato Jorge Lorenzo, che ha soffiato il Best Time a Marquez (2°) per soli +0.242. Terzo tempo per lo spagnolo Dani Pedrosa, in ritardo di un secondo dal maiorchino, e si mette alle spalle Andrea Dovizioso (4°) e Aleix Espargarò (5°).

Barberà termina in 6° posizione, con un ritardo pari a più di 2 secondi, precedendo però Stefan Bradl (7°) e Andrea Iannone, 8° e vittima di un contatto pesante da parte di Marc Marquez. E’ stato portato in Clinica Mobile per diverse analisi al braccio colpito, che presenta un notevolissimo ematoma. Carlo Pernat, suo manager, è andato in Direzione Gara per chiedere accertamente.

Nona posizione per l’ americano Nicky Hayden, davanti a Cal Crutchlow, ultimo della Top10, e a Karel Abraham (11°). Solo 14° Valentino Rossi, con un ritardo di tre secondi e mezzo. Vi ricordiamo, però, che queste FP2 riportano valori in campo che niente hanno a che fare con la reale situazione in condizione di asciutto.

Qui i risultati completi delle FP2 del GP di Malesya, Sepang.

Umberto Moioli

Sono nato a Monza il 9 gennaio 1993, ed ho iniziato a frequentare il paddock fin dalla più tenera età grazie a mio padre, ex pilota e team manager. Amo le corse, scrivere, e guidare tutto ciò che è scomodo, rumoroso e soprattutto veloce. Sono appassionato di roba Old-School e ho una visione parecchio romantica delle Corse.

Related posts

Leave a Comment