Automobilismo F1 

F1, Suzuka: sotto il diluvio trionfa Hamilton davanti a Rosberg, Jules Bianchi in condizioni critiche

Lewis-Hamilton-Suzuka-2014-640x360

A Suzuka, nel terra del Sol Levante, sotto il forte tifone che si abbatteva sulla pista per tutta la durata della gara, Hamilton e Rosberg sono stati gli assoluti protagonisti di un appuntamento davvero difficile e che riportava alla mente Fuji ’76, dove sotto il diluvio si confrontavano Lauda e Hunt.

Conclusasi con la bandiera rossa, a causa di un brutto incidente occorso a Jules Bianchi, che ha impattato con la sua Marussia sotto una ruspa di soccorso e che è stato trasferito all’ ospedale più vicino in condizioni critiche, la gara è stata vinta da Lewis Hamilton in regime di safety-car, seguito dal compagno Nico Rosberg (2°) in difficoltà con il bilanciamento della macchina e quindi impossibilitato ad una lotta serrata per la prima posizione.

Finisce sul podio anche Sebastian Vettel che, dopo esser stato il protagonista indiscusso di questo week-end per l’ annuncio della rottura con Red Bull, chiude una delle gare più belle della stagione; alle spalle del tedesco si classifica Daniel Ricciardo (4°), che sfiora il podio e si rende protagonista di sorpassi  “all’ esterno” davvero incredibili alla curva 6.

Al 5° posto sopraggiunge la McLaren di Button, che si mette alle spalle le Williams di Bottas (6°) e di Massa (7°), entrambi in difficoltà a causa dello scarso carico areodinamico delle loro vetture. Nico Hulkenberg porta la sua Force India-Mercedes all’ 8° posto, precedendo Vergne (9°) e Perez, ultimo della Top10.

Gara da dimenticare anche per Fernando Alonso che, dopo aver annunciato che non sarà più in rosso nel 2015, si deve ritirare dalla gara con la macchina che si spegne completamente.

Qui la classifica completa del GP del Giappone, Suzuka.

Related posts

Leave a Comment